• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Anti-italiani cercansi (disperatamente)
    27
    dic.
    2011

    Anti-italiani cercansi (disperatamente)

    Condividi su:   Stampa

    Nel giorno dell’inumazione di Giorgio Bocca, che fortunatamente “spacca” anche da morto (grande, grandissimo giornalista, certo, ma razzista anti-sud o semplicemente e splendidamente anti-italiano? La seconda, credo…), citiamolo anche per lo sport e il calcio. Non si dice che la miglior cosa è ricordarlo con le sue parole? E allora, su, coraggio. Anche perché contrariamente alla maggior parte degli intellettuali e giornalisti nostrani con la puzza al naso, Bocca aveva scritto di sport da ragazzo, l’aveva praticato, conosceva il sudore e i suoi decaloghi. E quando andava logografo di Olimpia, non faceva sconti: qualcuno ricorda Tokyo ’64 e il suo lancinante pezzo sull’imperatore Hirohito? Per non parlare dell’epopea della montagna, ben dentro la gola più profonda, rocciosa e innevata di Giorgio, montanaro autentico. O della sua natura torinista, preziosa per fargli rimarcare l’Italia della ricostruzione nel secondo dopoguerra: “Quel Grande Torino non era solo una squadra di calcio, era la voglia di Torino di vivere, di tornare bella e forte; i giocatori del Torino non erano solo dei professionisti o dei divi, erano degli amici”.

    Ai tempi giornalistici di Italia-Camerun, 1984, dell’inchiesta mia e di Chiodi sul Mondiale truccato – e vinto dall’Italia -, Bocca scrisse con sufficienza su di essa che bisognava “scarpinare” lasciando intendere che potesse essere una bufala. Avevamo “scarpinato” in Africa e in Europa, la prendemmo male. Lavoravo con lui a “Repubblica”, ci scrivemmo. Quando scoppiò lo scandalo di Calciopoli, nel 2006, lui scrisse su “L’Espresso” che il giornalismo sportivo si sarebbe dovuto scusare con me, con oltre vent’anni di ritardo. Aveva buona memoria…E dello scandalo nato all’ombra di Moggi scrisse sempre su “l’Espresso”, senza farsi confondere dagli ipocriti clamori mediatici:”… Non siamo degli esperti di istruttorie sportive, ma questa che si è conclusa con severità inaudita ci pare fra le più sbrigative e criticabili che si conoscano: intercettazioni telefoniche scarse, 40 quelle di Moggi su migliaia, grandissima fretta di concludere, un’aria di pregiudizio, di condanna già scritta in partenza, soprattutto la voglia dei giudici di far passare per congiura di pochi malfattori un sistema di prepotenze e malversazioni, dei più grandi sui più piccoli, dei più forti sui più deboli, che ormai è la regola generale di questo come di altri sport, la regola che bisogna vincere a ogni costo perché solo la vittoria moltiplica i buoni affari e il potere…”.

    Nel frattempo ecco alla vigilia di Natale anche l’investigatore “pentito” del “gruppo Auricchio”  che sui giornali per ora anonimamente racconta come è stata “montata ad arte” tutta l’inchiesta con relativa selezione delle intercettazioni. Eh, Giorgio sapeva distinguere anche in questo campo, correggere, correggersi. Faceva da pontiere in tutto, e quindi non gli era estraneo neppure questo mondo rotondolatrico che addormenta e insieme infiamma le folle. Gli sarebbe piaciuto certamente il tal Simone Farina del Gubbio, l’esterno basso che non si era fatto corrompere dagli scommettitori truffaldini, che ha denunciato tutto e che ora Prandelli ha convocato “moralmente” e anche un po’ logisticamente in Nazionale. C’è chi obietta che così si rende eccezionale l’onestà dell’omonimo di “Betulla” sia sul piano del comportamento che del riconoscimento, invece che “normalizzare” entrambi circoscrivendo i mascalzoni. Anche qui è una faccenda alla Bocca, da “anti-italiano”, con il timore che sia una battaglia per ora almeno persa, una specie di Farina contro tutti, in un habitat che regala scommesse a ogni piè sospinto, come dimostra l’inchiesta della Procura di Cremona, in attesa di quella di Napoli e di altre che presumibilmente seguiranno, e un’immagine deturpata dal trucco e dall’imbroglio.

    Quanto tempo ci vorrà perché vengano fuori puntate stratosferiche di giocatori di A e magari della Nazionale di cui tutti mormorano da un pezzo? E i club? Ci vuole un genio per immaginare che dietro questa montagna non ci sia solo il topolino del giocatore (nei due sensi) o della centrale di “bet” ma anche società che hanno trovato il modo di ripianare i deficit in un momento di crisi nera? Preparatevi, come in altre circostanze calcistiche e para-calcistiche, agli “ooh” di meraviglia e ipocrisia degli addetti ai lavori se le indagini dovessero condurre in tali direzioni. La verità temo sia – alla Bocca…- che non frega quasi niente a quasi nessuno, in un Paese che recita la piéce della sua sopravvivenza ma non dà segnali concreti di risveglio e rigenerazione. Cercansi “anti-italiani” disperatamente, perché il tempo scarseggia.

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    299
    Lascia un commento
    Carroll B. Merriman .
    20/03/2012 alle 11:06
    Amid me and my husband we've owned more MP3 players ended the years than I can regard, as well as Sansas, iRivers, iPods (classic & touch), the Ibiza Rhapsody, and so on. Excluding, the last few years I've advanced down to one twine of players. Why? Because I was blissful to discern how well-designed and fun to use the underappreciated (and widely mocked) Zunes are.
    meble biurowe warszawa .
    20/03/2012 alle 08:09
    Thanks for every many other excellent article - http://www.olivierobeha.it/articoli/2011/12/anti-italiani-cercansi-disperatamente. Where else could anyone get that form of information in such a superb means of writing? I've a presentation in a month's time, and I'm on the appearance for such info. meble biurowe warszawa
    tory burch selma boot .
    20/03/2012 alle 08:06
    A good web site with exciting content, that¡¯s what I need. Thank you for keeping this web-site, I will be visiting it. Do you do newsletters? Cant find it.
    business web design .
    20/03/2012 alle 06:40
    Your blogs always include many of really up to date info. Where do you come up with this? Just declaring you are very creative. Thanks again
    mulberry factory shop .
    20/03/2012 alle 04:27
    Thank you a bunch for sharing this with all of us you actually recognize what you're talking approximately!
    Dario Oregon .
    20/03/2012 alle 00:31
    I genuinely enjoy examining with this web web site, it provides superb posts. Don't put too fine a point to the wit with regard to fear it should get blunted. by Miguel de Cervantes.
    gas vergleich .
    20/03/2012 alle 00:11
    Das Leben wird nicht billiger doch ein Preisvergleich mit Gutscheinen kann Ihnen helfen, Geld zu sparen. Nutzen Sie unseren Service völlig kosten. Wir zeigen Ihnen, wie Sie bares Geld sparen können.
    quick step .
    19/03/2012 alle 22:37
    Very interesting info!Perfect just what I was searching for!
    japan style sklep .
    19/03/2012 alle 17:30
    I think this is among the most important info for me. And i'm glad reading your article. But should remark on few general things, The website style is perfect, the articles is really nice : D. Good job, cheers
    katalog sinoke .
    19/03/2012 alle 12:47
    The moment I pressed the button and visited this blog was one of the best decisions made today.
    Preston Maroni .
    19/03/2012 alle 12:36
    Spot on with this write-up, I honestly believe this website needs a lot more attention. I抣l probably be returning to read more, thanks for the info!
    Jewell Martinson .
    19/03/2012 alle 12:29
    Sweet blog! I found it whilst surfing about on Yahoo News. Do you might have any strategies on tips on how to get listed in Yahoo News? I?¯ve been attempting for a even though but I under no circumstances appear to get there! Value it
    Norris Pietig .
    19/03/2012 alle 12:00
    Post bookmarked and digged, I'll post my feedback on my site too
    darmowy pit 2012 .
    19/03/2012 alle 09:36
    Hello there, simply turned into mindful of http://www.olivierobeha.it/articoli/2011/12/anti-italiani-cercansi-disperatamente thru Msn, and found that advise informative. I'm gonna watch outside for brussels. I will appreciate for those who continue this in near future. A lot of some others will be benefited from the writing. Cheers! darmowy pit 2012
    katalog stron internetowych .
    19/03/2012 alle 08:48
    To be honest, it is one of the best blogs I have ever read. Well done!
    louis vuitton Greece .
    19/03/2012 alle 08:15
    Thanks for your whole efforts on this web page. Kate really loves setting aside time for internet research and it's obvious why. All of us notice all of the lively ways you produce invaluable suggestions through this web site and increase contribution from people on that idea plus my simple princess is truly discovering a lot of things. Take advantage of the remaining portion of the year. Your carrying out a fabulous job.
    timberland malmö .
    19/03/2012 alle 08:13
    You are so nice! I dont assume Ive study anything such as this before. So nice to find someone with several genuine thoughts on this area. realy thanks just for starting this up. this web site can be something which is needed on the internet, person by having a little bit of originality. helpful job for bringing something which new to the web!
    timberland bottes .
    19/03/2012 alle 08:13
    I’m impressed, I need to say. Actually rarely do I encounter a weblog that’s each educative and entertaining, and let me inform you, you've hit the nail on the head. Your idea is outstanding; the difficulty is something that not sufficient people are speaking intelligently about. I'm very glad that I stumbled across this in my seek for one thing regarding this.
    sac louis vuitton .
    19/03/2012 alle 08:12
    Once I originally commented I clicked the -Notify me when new comments are added- checkbox and now each time a comment is added I get four emails with the identical comment. Is there any manner you possibly can take away me from that service? Thanks!
    mbt zapatos baratos .
    19/03/2012 alle 08:10
    This web site is really a walk-through for all of the info you wanted about this and didn’t know who to ask. Glimpse here, and you’ll definitely discover it.
    polskierandki .
    18/03/2012 alle 13:39
    Great items from most people, man. I have be aware your stuff earlier than and you're simply incredibly great. I actually like that which you have acquired here, really like what you can be stating and the way wherein you are declaring it. You are making it entertaining and you simply continue to care for to help keep it smart. I can not wait to enjoy a book far more from you actually. http://www.olivierobeha.it/articoli/2011/12/anti-italiani-cercansi-disperatamente is really a very good site. polskierandki
    Tyson F. Gautreaux .
    18/03/2012 alle 01:34
    The Zune concentrates on being a Portable Media Player. Not a web browser. Not a game machine. Maybe in the future it'll do even better in those areas, but for now it's a fantastic way to organize and listen to your music and videos, and is without peer in that regard. The iPod's strengths are its web browsing and apps. If those sound more compelling, perhaps it is your best choice.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook