• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Il conto dell’Ultima cena
    31
    dic.
    2011

    Il conto dell’Ultima cena

    Condividi su:   Stampa

    Di Carlo Bertani

    Sono contrito per non aver inviato gli auguri di Natale, ma ero in compagnia di una vecchia amica molto “calda”, con la quale ho trascorso tre giorni a letto, dimenticandomi delle Feste: insomma, avevo 39 di febbre. A questo punto, vorrei farvi gli auguri di buon anno ma – augurare un “Buon 2012″ – non mi sembra molto appropriato, con tutto quello che sta succedendo. Consultati gli annali, ho scoperto che il 1966 è stato un anno discreto: c’era lavoro, la mutua, la pensione ed i Beatles. Perciò, vi mando i miei migliori auguri per un Buon 1966: se, invece, credete d’essere gli unici ad avere problemi economici, dopo le varie “stangate” del 2011, ricredetevi con la storiella che segue. A giro, tocca a tutti.

    Ogni anno, subito prima di Pasqua, il Capo Rabbino di Roma si presenta in Vaticano dal Papa e gli porge una busta molto antica. Il Papa la prende, scuote la testa e la restituisce al Capo Rabbino che torna alla Sinagoga. Questa usanza avviene da quasi 2000 anni, ed è poco conosciuta, all’infuori dei due soggetti citati.
    Succede che, un anno, siano di nuova nomina sia il Papa e sia il Capo Rabbino. Quando il Capo Rabbino presenta al Papa l’antica busta, come il suo predecessore gli aveva insegnato, il Papa – come gli aveva insegnato il suo predecessore – la guarda e la restituisce al Rabbino.
    A quel punto, però, gli sguardi dei due s’incontrano per un attimo e il Papa aggiunge: “Questo rituale mi sembra strano. Non ne capisco il significato. Che cosa c’e’ dentro la busta?”. E il Rabbino risponde: “Che io sia dannato se lo so. Sono nuovo anch’io. Ma basta aprire la busta e conosceremo il contenuto!”.
    Il Papa accetta la proposta del Rabbino e insieme, lentamente e con molta cura, aprono la vecchissima busta, che contiene a sua volta un’antica pergamena, ottimamente conservata e scritta in aramaico, che entrambi conoscono. In pochi attimi, si rendono conto del contenuto: sigillano il tutto, il Rabbino Capo, saluta, riprende la busta e ritorna alla Sinagoga.
    Era il conto dell’Ultima Cena.

    Con i miei più cordiali saluti
    Carlo Bertani
    www.carlobertani.it

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    130
    Lascia un commento
    katalog sinooke .
    20/03/2012 alle 09:32
    Tell me how to take my eyes off the screen and stop reading since it is addictive.
    wózki widłowe .
    20/03/2012 alle 05:58
    The Following 6 Users Say Thank You to luuubooos For This Useful Post:
    Chastity Racko .
    20/03/2012 alle 02:53
    Very exciting details you've got noted, thankyou for putting up. Whatever many of us conceive properly we show clearly, and words flow effortlessly. by Nicolas Boileau.
    Denisse Ray .
    20/03/2012 alle 02:41
    As I business owner I think the content material this is really great, regards for ones efforts.
    Pearl Andert .
    20/03/2012 alle 02:18
    Just added this site to my favorites. I appreciate reading your blogs along with hope you keep them coming!
    ugg stivali .
    19/03/2012 alle 23:12
    After study a few of the weblog posts in your web site now, and I actually like your means of blogging. I bookmarked it to my bookmark website list and shall be checking back soon. Pls try my website as well and let me know what you think.
    marzec 15 .
    19/03/2012 alle 18:10
    What i don't realize is actually how you're not really much more well-liked than you may be now. You're so intelligent. You realize therefore significantly relating to this subject, produced me personally consider it from numerous varied angles. Its like men and women aren't fascinated unless it’s one thing to accomplish with Lady gaga! Your own stuffs great. Always maintain it up!
    Pet Ramp .
    19/03/2012 alle 17:51
    I was wondering if you ever considered changing the layout of your blog? Its very well written; I love what youve got to say. But maybe you could a little more in the way of content so people could connect with it better. Youve got an awful lot of text for only having one or two images. Maybe you could space it out better?
    Thaddeus Uhlich .
    19/03/2012 alle 15:02
    Wow! This weblog looks just like my old a single! It?¯s on a totally different topic however it has quite significantly the identical layout and design. Great option of colors!
    tief preis .
    19/03/2012 alle 09:24
    Das Leben wird nicht billiger doch ein Preisvergleich mit Gutscheinen kann Ihnen helfen, Geld zu sparen. Nutzen Sie unseren Service völlig kosten. Wir zeigen Ihnen, wie Sie bares Geld sparen können.
    travertine tile installation .
    19/03/2012 alle 05:13
    Only wanna admit that this is very useful , Thanks for taking your time to write this.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook