• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > La via del razzismo
    14
    dic.
    2011

    La via del razzismo

    Condividi su:   Stampa

    Sono passati ormai quasi undici anni – era il febbraio del 2001- ma dovremmo credo fare uno sforzo per ricordare. Vengono uccisi una donna e il suo bambino dodicenne: gli assassini sarebbero degli albanesi (allora la “moda” della paura era piuttosto rivolta a quella nazionalità, poi toccò e tocca ai romeni, intermittentemente si affacciano i rom, gli zingari). La comunità di quella cittadina ligure implode. Si sentono tutti in pericolo. Gli albanesi come vampiri. Dura poco: la ragazza sedicenne e il suo fidanzatino diciassettenne di complemento confessano in una caserma dei carabinieri di Novi Ligure. E’ stata lei ad ammazzare madre e fratellino con l’aiuto di lui. Sì, sono ovviamente la “famosa coppia” Erika e Omar, tornati recentemente alla ribalta mediatica per litigi a distanza tra loro e il rispettabile bisogno di silenzio manifestato dall’omicida. Ma questo è “soltanto” un dato di cronaca nera, una strage, come purtroppo accade. Quello che dovremmo tenere a mente, specie all’indomani dell’ultimo “pogrom” di Torino ai danni dei rom, senza dimenticarla mai, è sopratutto la reazione della comunità di Novi Ligure, i segnali che mandarono allora. In modo forte e chiaro “tirarono un sospiro di sollievo”. Un sospiro che fece il giro d’Italia. Il segnale era inequivocabile: meno male, sono stati due ragazzi dei nostri e non i “mostri” di fuori. Che fossero mostri di dentro parve una forma riduttiva di rischio,aberrazione e allarme sociale.

    Allora nessuno pensò a rappresaglie contro qualcuno o fece in tempo a metterle in opera. Il vento del razzismo si disperse subito, quel sospiro di sollievo non ebbe cassa di risonanza. Eppure allora come oggi è un elemento estremamente significativo del clima che si respira. Il razzismo è un vaso comunicante tra il proprio foro interiore e l’atteggiamento esterno, non esiste in dosi assolute, è una via che si allontana o si avvicina a una dimensione emotiva e logica connotata da un percorso riconoscibile: ignoranza, paura, avversione, difesa e offesa dell’altro… Mancava poi la strage di senegalesi di ieri a Firenze per dare i contorni a un razzismo incombente che finora abbiamo tentato di tenere tra parentesi, temo non per vergogna ma per comodità.

    Non siamo razzisti, è stato il verbo persino di chi si mostrava tale nei comportamenti, figuriamoci se lo era solo a parole. Quasi appunto questa condizione complessiva dello spirito fosse una casacca da indossare o levarsi di volta in volta. Il bisogno di nettezza parrebbe semplificare le cose: di qua il razzista, di là il non razzista (a proposito, quale sarebbe in positivo il termine più giusto?). Come allo stadio, o giù di lì. Temo proprio che non sia così, che il morbo del razzismo vada combattuto con gli antidoti giusti, assai più difficili da trovare e utilizzare in tempi di crisi sempre più buia, che la questione immigrazione e immediatamente dopo quella razzista sì-razzista no sia la prima delle questioni per la società contemporanea che sembra regredire a condizioni pre-moderne, anche se vestite di scienza e tecnologia. La vera barbarie è ovviamente interiore. E l’altro ti mette a confronto prima con te stesso e poi, solo poi, con il diverso che rappresenta.

    Ho scritto “rappresenta”, non costituisce o è, esattamente perché nella drammaturgia interpersonale è la rappresentazione che assume il valore e il peso principali. E’ questo che ci riporta in un lampo a quel sospiro di sollievo della gente di Novi Ligure, insieme una forma di razzismo galoppante e soprattutto di immaturità interiore esemplificata a Torino a caratteri cubitali: chiudo la porta di casa a doppia mandata per gli albanesi o per gli “altri”, e non mi domando chi abita nella mia stanza più intima.

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    345
    Lascia un commento
    15 marca .
    20/03/2012 alle 09:15
    of course like your website but you have to check the spelling on quite a few of your posts. A number of them are rife with spelling problems and I find it very troublesome to tell the truth nevertheless I’ll definitely come back again.
    Wandbilder .
    20/03/2012 alle 05:39
    I really like your writing style, good information, appreciate it for putting up : D.
    Domitila Stillinger .
    20/03/2012 alle 02:53
    I loved as much as you will certainly receive completed right here. The sketch wil attract, your authored material stylish. nonetheless, you command get acquired an shakiness over which you wish always be delivering these. unwell without doubt come a lot more formerly yet again since exactly the same nearly a whole lot often on the inside case you shield this specific increase.
    wózki widłowe .
    20/03/2012 alle 02:45
    Hi, for Web optimization solid contents are really needed, if you just copy and paste then you can not ranked in search engines.
    Brad Thoennes .
    20/03/2012 alle 02:41
    An intriguing treatment is designer scuttlebutt. I imagine that you can write more with this theme, it is probably not a taboo case but typically grouping are certainly not enough to be able to verbalize upon specified matters. To your succeeding. Cheers such as your Khmer Karaoke Superstars .
    Stanton Stangroom .
    20/03/2012 alle 02:18
    Doing some browsing as well as noticed your web site appears a bit messed up during my K-meleon internet browser. But the good news is hardly any individual uses it any more but you may want to look into it. A journey of a thousand miles begins with a single step. The offer by Oriental philosopher Laozi
    Ozonoterapia .
    20/03/2012 alle 01:36
    Thanks for every various excellent article - http://www.olivierobeha.it/articoli/2011/12/la-via-del-razzismo. Where else could anyone get that types of information in such an excellent means of writing? I've a presentation wednesday, and I'm on the structure for such info. Ozonoterapia
    gas vergleich .
    19/03/2012 alle 22:06
    Das Leben wird nicht billiger doch ein Preisvergleich mit Gutscheinen kann Ihnen helfen, Geld zu sparen. Nutzen Sie unseren Service völlig kosten. Wir zeigen Ihnen, wie Sie bares Geld sparen können.
    Sharmaine Whelan .
    19/03/2012 alle 18:34
    Thanks for this website. I'm a total fan of food as well as the culinary arts and save nearly all of the information I can locate around the subject. This web site kicks A$$
    japan style sklep .
    19/03/2012 alle 15:32
    Its like you read my mind! You seem to know a lot about this, like you wrote the book in it or something. I think that you can do with a few pics to drive the message home a bit, but other than that, this is fantastic blog. A great read. I'll certainly be back.
    presupuesto tienda online .
    19/03/2012 alle 02:36
    las personas así queríamos escribir un poco más y este aporte me parece un paso importante. Se nota que conoces este tema y encima lo sabes transmitir
    rosetta stone language learning .
    18/03/2012 alle 19:14
    http://www.top-rosettastone.com/index.php?main_page=product_info&cPath=5&products_id=5
    Gregory Despain .
    18/03/2012 alle 18:11
    I'll gear this review to 2 types of people: current Zune owners who are considering an upgrade, and people trying to decide between a Zune and an iPod. (There are other players worth considering out there, like the Sony Walkman X, but I hope this gives you enough info to make an informed decision of the Zune vs players other than the iPod line as well.)
    Balenciaga Bag .
    18/03/2012 alle 14:59
    There's not any general shortage of websites ermobags offering stylish synthetic version totes of all sizes and fashoins And Louis Vuitton bag, Chanel affordable handbags, Hermes purses, Gucci clutches, and then Prada clutches, to mention a few. But it also certainly on a regular basis merely discover one to suit your ultimate optimum prerequisites with regards to top rated quality, design, good, properly uttermost great point to consider.
    Whole house filter .
    18/03/2012 alle 10:02
    The bread never falls but on its buttered side.
    marzec 15 .
    18/03/2012 alle 05:27
    I am really impressed with your writing skills and also with the layout on your blog. Is this a paid theme or did you modify it yourself? Anyway keep up the excellent quality writing, it’s rare to see a great blog like this one these days..
    lacoste polo shirts .
    18/03/2012 alle 00:54
    Great post,thanks,That is what I really want to know.
    Leigh Prosser .
    17/03/2012 alle 23:02
    I like what you guys are up too. Such intelligent work and reporting! Keep up the excellent works guys I've incorporated you guys to my blogroll. I think it will improve the value of my website :).
    Superdry cargo pants .
    17/03/2012 alle 22:01
    Not knowing someone is thinking the way i look at the topic, will like to make my conribution
    Ogloszenia Rolnicze Ciagniki .
    17/03/2012 alle 18:08
    I don’t even know how I ended up here, but I thought this post was great. I do not know who you are but certainly you are going to a famous blogger if you aren't already ;) Cheers!
    Whole House Water Filter .
    17/03/2012 alle 16:04
    A penny saved is a penny earned.
    Nicholas Kringas .
    17/03/2012 alle 07:07
    An newsworthy conversation is couturier interpret. I think that you ought to indite statesman about this content, it mightiness not be a taboo issue but typically group are not enough to be able to utter on such topics. To the subsequent. Cheers just like your Khmer Karaoke Megastars .
    Sruba Zamkowa .
    17/03/2012 alle 04:33
    Hello. Great job. I did not expect this. This is a splendid story. Thanks!
    Gratisartikel Gutscheine .
    17/03/2012 alle 01:55
    EasyDealz.de berichtet täglich über aktuelle Schnäppchen, mit denen Sie viel Geld sparen können.
    Buy Viagra .
    17/03/2012 alle 00:24
    Ich habe ьberall nach einer guten resorse sah ich danke Ihnen.And here is my site Generic Viagra

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook