• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Ma è tutta Italia che gioca e si impoverisce sempre d...
    30
    dic.
    2011

    Ma è tutta Italia che gioca e si impoverisce sempre di più mentre lo Stato ingrassa

    Condividi su:   Stampa
    giocodazzardo

    Antonio Larizza per “IlSole24Ore.com”

    «Chi non vuol perdere, non giochi», recita il proverbio. Saggezza popolare che, anche nel 2011, è rimasta voce inascoltata. Gli italiani hanno speso 76,5 miliardi di euro in giochi e scommesse, incassandone 57,5 in vincite e premi: ovvero, 19 miliardi in meno di quanto puntato. Chi non ha perso è stato lo Stato, che non giocando (saggezza ministeriale) ha incassato 9,3 miliardi di euro. Erano 8,7 nel 2010.

    I dati sono stati diffusi ieri da Agipronews, agenzia di stampa specializzata nel settore “giochi a pronostico e scommesse”. La tabella che pubblichiamo mostra, gioco per gioco, la variazione registrata rispetto al 2010, e riporta anche quanto incassato dall’erario. Per quest’ultima voce, la cifra non tiene conto delle entrate derivate da bandi di gara e da versamenti una tantum non collegati direttamente agli incassi da giochi.

    La raccolta del 2011 fa segnare un incremento del 24,3% rispetto all’anno precedente. In termini assoluti, gli incassi sono cresciuti rispetto al 2010 (chiuso a 61,5 miliardi) di 15 miliardi. L’anno che sta per finire sarà ricordato anche per il boom dei giochi online: fra poker, casinò, scommesse e il resto dell’offerta via internet dei Monopoli, secondo le stime Agipronews, il volume generato nel 2011 dal gioco online sfiorerà i 10 miliardi di euro. Più del doppio rispetto alla raccolta del 2010 (4,8 miliardi). Il risultato è stato determinato soprattutto dall’introduzione, a metà luglio, del poker cash – che da solo dovrebbe raggiungere i 4,6 miliardi di euro di raccolta 2011 – e dei giochi da casinò. Il settore online si è rivelato più “generoso”: il 92% di quanto versato dai giocatori è tornato nelle loro tasche. Mentre l’erario ha “vinto” 180 milioni.

    Ottima risposta dei giocatori anche nei confronti dei casinò games, che chiuderanno il 2011 a circa 1,5 miliardi. Poker cash e casinò in versione telematica hanno anche un altro vantaggio: la spesa reale dei giocatori è bassa (rispettivamente 130 e 47 milioni di euro), se parametrata alla raccolta. «Un dato che si spiega con il meccanismo di gioco e rigioco – spiega Agipronews in una nota -. Le fiches che il pokerista online movimenta nel corso delle sue partite producono incassi lordi enormi, ma incidono in termini minimi sulla spesa reale, al punto che la percentuale di restituzione sotto forma di vincite ai giocatori è del 97,2% per il poker cash e del 96,8% per i casinò games».

    Leggi tutto su Dagospia.com

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    102
    Lascia un commento
    Antione Shipes .
    20/03/2012 alle 02:53
    Sorry pertaining to my english less than well, but myself think that you're write too pointe.
    Vivienne Westwood Brooches uk .
    20/03/2012 alle 02:42
    Somebody necessarily assist to make seriously articles I would state.
    ugg sale .
    19/03/2012 alle 22:01
    I was very pleased to find this web-site.I wanted to thanks to your time for this excellent learn!! I undoubtedly enjoying each little bit of it and I've you bookmarked to take a look at new stuff you weblog post.
    ghd glattejern pink .
    19/03/2012 alle 22:01
    I discovered your blog site on google and check a few of your early posts. Continue to keep up the very good operate. I just additional up your RSS feed to my MSN News Reader. Seeking forward to reading more from you later on!…
    darmowe programy do pitów .
    19/03/2012 alle 20:31
    Some truly good and utilitarian data on this subject Ma è tutta Italia che gioca e si impoverisce sempre di più mentre lo Stato ingrassa | Oliviero Beha, likewise I feel the style and style retains wonderful functions. darmowe programy do pitów
    Eloise Caraher .
    19/03/2012 alle 18:05
    I saw this page bookmarked and I truly liked what I read. will certainly bookmark it too and also go through your other articles when I get home.
    All In Poker .
    19/03/2012 alle 17:54
    Only wanna input on few general things, The website layout is perfect, the subject material is real superb : D.
    local marketing training .
    19/03/2012 alle 17:27
    I just couldn't depart your site prior to suggesting that I actually enjoyed the usual info an individual supply in your visitors? Is gonna be back often to check up on new posts.
    preis tief .
    19/03/2012 alle 15:15
    Das Leben wird nicht billiger doch ein Preisvergleich mit Gutscheinen kann Ihnen helfen, Geld zu sparen. Nutzen Sie unseren Service völlig kosten. Wir zeigen Ihnen, wie Sie bares Geld sparen können.
    Austin Carranco .
    19/03/2012 alle 14:50
    Using the bases loaded you struck us out with that aneswr!
    Kenyatta Mean .
    19/03/2012 alle 14:40
    This is a topic which is near to my heart... Best wishes! Where are your contact details though?
    I hope you never stop! This is one of the best blogs Ive ever read. Youve got some mad skill here, man. I just hope that you dont lose your style because youre definitely one of the coolest bloggers out there. Please keep it up because the internet needs someone like you spreading the word.
    japan style sklep .
    19/03/2012 alle 13:48
    I do not even know how I ended up here, but I thought this post was great. I don't know who you are but definitely you are going to a famous blogger if you are not already ;) Cheers!
    Salina Colopy .
    19/03/2012 alle 12:12
    The very next time I read a blog, Hopefully it does not fail me just as much as this one. After all, I know it was my choice to read, however I truly believed you would have something useful to say. All I hear is a bunch of moaning about something that you could fix if you were not too busy looking for attention.
    Viagra .
    19/03/2012 alle 08:02
    Dies ist sehr nьtzlich fьr info.Thanks schreiben.And here is my site Viagra Online
    best seo company .
    18/03/2012 alle 14:25
    A person necessarily lend a hand to make significantly articles I might state. This is the very first time I frequented your web page and up to now? I amazed with the research you made to create this actual put up amazing. Fantastic task!
    ogłoszenia matrymonialne i towarzyskie .
    18/03/2012 alle 07:11
    One thing I want to say is that before purchasing more pc memory, take a look inside the machine in to which it might be installed. In the event the equipment is usually running Windows xp, for instance, the particular memory fly is 3. 25GB. Setting up a much bigger than this would quite frankly constitute any waste. Be sure that one's mother board are designed for the upgrade amount, as well. Interesting blog post Ma è tutta Italia che gioca e si impoverisce sempre di più mentre lo Stato ingrassa | Oliviero Beha. ogłoszenia matrymonialne i towarzyskie
    Elidia Easom .
    18/03/2012 alle 05:56
    I like it when individuals come together and share opinions. Great website, continue the good work!
    Hipolito M. Wiseman .
    18/03/2012 alle 05:36
    The new Zune browser is surprisingly good, but not as good as the iPod's. It works well, but isn't as fast as Safari, and has a clunkier interface. If you occasionally plan on using the web browser that's not an issue, but if you're planning to browse the web alot from your PMP then the iPod's larger screen and better browser may be important.
    plantillas magento .
    18/03/2012 alle 02:08
    Este post me alegró la mañana, espero que pases un fabuloso
    rosetta stone chinese .
    18/03/2012 alle 01:58
    http://www.top-rosettastone.com/index.php?main_page=product_info&cPath=5&products_id=5
    Rodger Baksi .
    17/03/2012 alle 20:45
    Oh my goodness! Amazing article dude! Thanks, However I am going through troubles with your RSS. I don抰 know the reason why I cannot join it. Is there anyone else getting identical RSS issues? Anyone who knows the solution can you kindly respond? Thanks!!

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook