• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Crisi di nervi tra Berlusconi & Bossi, Bagnasco &...
    27
    gen.
    2012

    Crisi di nervi tra Berlusconi & Bossi, Bagnasco & Bertone, Italia & Germania per Schettino: volano gli stracci

    Condividi su:   Stampa

    Siamo al capolinea o è la stazione di (ri)partenza? Usciremo dalla crisi rigenerati oppure stiamo finendo di precipitare? E’ una gigantesca domanda che aleggia su questo periodo italiano ed europeo, a sfondo internazionale. Una domanda che tiene insieme, anche se implicitamente proprio perché è assai difficile anche solo tentare di abbozzare una risposta, la politica e l’economia, l’idea di società che viene o che va e la cultura che questa società esprime, le priorità nelle sue scelte, il rapporto di forze tra Stati e all’interno di ogni Stato ecc. E come spesso l’ Italia è un laboratorio a cielo aperto.

    Per esempio lo “Spiegel” tedesco non ha trovato di meglio che connotare il conclamato “Capitan Codardo” della Costa Concordia, Francesco Schettino, come italiano tipo. Per carità, niente di sorprendente. All’indomani del tragico naufragio mi ero domandato se alla luce del comportamento dello Schettino, del commissario di bordo che tanto si era prodigato, il già dimenticato Manrico Giampredoni, dell’interlocutore telefonico di Schettino, Gregorio Maria De Falco responsabile della capitaneria di porto di Livorno assurto (per ora) a “uomo forte” del dramma, qualcuno avrebbe teorizzato su chi fossero “i veri italiani”, tra i tre. Adesso banalmente lo sappiamo.

    Peccato che in contemporanea una camionista tedesca ne abbia fatto fuori uno italiano ad  Asti, durante i blocchi. Peccato che in termini storici chiunque possa rimproverare un’inezia come un genocidio ai “tedeschi di Germania” intesi come popolo. Peccato che il dottor Roberto Villari, assurto agli onori e ai disonori delle cronache come presidente della Commissione di Vigilanza sulla Rai quand’era eroicamente abbarbicato a quella poltrona, abbia potuto senza sforzo ricordare la strage della Thyssen, fabbrica “abbastanza tedesca”, andata a sentenza pochi mesi fa per il funesto rogo assassino, a Torino.

    E questo è un “volar di stracci” mediatico apparentemente solo grottesco e stupido, in realtà significativo del modestissimo livello di consapevolezza di questa crisi generale: davvero non viene in mente niente di meglio, di più serio, di più producente per il futuro nel rapporto tra i due Paesi, precipitato dai giudizi offensivi di Berlusconi nei confronti del posteriore della Cancelliera Merkel alla condizione di oggettiva subalternità alla stessa Merkel del nostro attuale governo?

    Ma gli “stracci” volano anche nel ristretto italiano della politica, anche se probabilmente destinati a rientrare nel solito teatrino, e volano anche  in quello invece abitualmente ovattato e “segreto” del potere d’oltreTevere, tra le porpore vaticane.
    Voglio dire che mentre qualche comica tra Bossi e Berlusconi non era davvero inedita, adesso questo gioco del “poliziotto buono e di quello cattivo” nei confronti di Monti tra i due, rappacificati con qualche posto di sottogoverno o una direzione Rai, sconfina nell’aberrante. Non vedono dalle loro finestre l’Italia che brucia? E sembra loro che sia ancora tempo di “giocare alla politica politicante” come prima, come sempre? C’è il Bounty per strada e loro fingono di “resistere” al governo oppure di “assecondarlo benevolmente per spirito di servizio”per ragioni di vil bottega ? Non sembra sempre di più il teatrino dei pupi mentre di fronte si scazzottano?

    E il dissidio all’ombra del papa tedesco tra il segretario di Stato, Tarcisio Bertone e Bagnasco, finito sui giornali anche per il programma di Nuzzi su “La 7″ dedicato al nunzio apostolico, Monsignor Viganò? Altro segno della invasiva “crisi di nervi” che ha colpito anche i poteri una volta meno visibili? Che significa in questo delicato arengo un “volar di stracci” così clamoroso, che sono saltate le forme di “arcana imperii” che ne salvaguardavano da sempre la sostanza del potere? E’ un altro segno della crisi più generale, tra un nuovo inizio e una vecchia fine? E noi che ruolo giochiamo in questa “piece”, solo quello di spettatori ridotti allo stremo oppure quello di “forze sociali” (cfr. Fornero & Camusso per esempio…) che possono contribuire ad indirizzare le scelte in una direzione piuttosto che in un’altra? E in questa seconda ipotesi, la crescita della consapevolezza e lo scambio di opinioni e informazioni in Rete non può risultare determinante? Dunque il dilemma tra il capolinea e la stazione di (ri)partenza passa anche dal web, tra chi lo spreca e chi no?

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    159
    Lascia un commento
    second marriage wedding dresses .
    20/03/2012 alle 11:11
    What you said made a lot of sense. But, think about this, what if you added a little content? I mean, I dont want to tell you how to run your blog, but what if you added something to maybe get peoples attention? Just like a video or a picture or two to get people excited about what youve got to say. In my opinion, it would make your blog come to life a little bit.
    Layne Hunsley .
    20/03/2012 alle 09:05
    I am a new comer to developing websites and My partner and i was questioning if having your blog title highly relevant to your articles as well as other content truly that crucial? I detect your concept, Khmer Karaoke Superstars does seem to be spot on with what your blog is about however, I want to keep our title much less content detailed and based more around site logos. Would you believe this is a good idea or poor idea? Any help can be greatly valued.
    Gus Wasp .
    20/03/2012 alle 00:32
    I impressed, I have to admit. Rarely do I encounter a blog that抯 equally educative and engaging, and let me tell you, you've hit the nail on the head. The issue is something too few men and women are speaking intelligently about. I'm very happy I came across this in my search for something regarding this.
    pit 37 druk .
    20/03/2012 alle 00:32
    Man if i ever in your life saw two racoons fighting using a blogs itd be this, http://www.olivierobeha.it/articoli/2012/01/crisi-di-nervi-tra-berlusconi-bossi-bagnasco-bertone-italia-germania-per-schettino-volano-gli-stracci! nicely done my close friend. Keep it up. pit 37 druk
    air jordan pas chere femme .
    19/03/2012 alle 23:08
    I’d need to check with you here. Which isn't one thing I normally do! I enjoy studying a post that will make individuals think. Additionally, thanks for permitting me to remark!
    Nike Dunk SB Low .
    19/03/2012 alle 22:37
    The outline structure of this post is novel and morden,,the topic is originality,the paragraph is clear too,and which shows the extraordinary leaval of literature, would be taken as a model of our generation.
    japan style sklep .
    19/03/2012 alle 17:41
    This is really interesting, You are a very skilled blogger. I've joined your rss feed and look forward to seeking more of your great post. Also, I have shared your website in my social networks!
    Dominique Yuki .
    19/03/2012 alle 16:30
    Hi there, I do think your website might be having web browser compatibility issues. When I look at your site in Safari, it looks fine however, if opening in I.E., it has some overlapping issues. I merely wanted to provide you with a quick heads up! Other than that, fantastic site!
    how to be charismatic .
    19/03/2012 alle 16:12
    Thanks for helping out, superb info. "Whoever obeys the gods, to him they particularly listen." by Homer.
    Vashti Anerton .
    19/03/2012 alle 15:01
    Excellent web site. Plenty of helpful info here. I am sending it to some close friends and also bookmarking it. And absolutely, due to your work!
    water dispenser for home .
    19/03/2012 alle 08:05
    There is always a first time.
    Junior Besa .
    19/03/2012 alle 04:35
    Utterly pent subject matter, regards for selective information .
    preis vergleich .
    19/03/2012 alle 04:34
    Das Leben wird nicht billiger doch ein Preisvergleich mit Gutscheinen kann Ihnen helfen, Geld zu sparen. Nutzen Sie unseren Service völlig kosten. Wir zeigen Ihnen, wie Sie bares Geld sparen können.
    Reverse Osmosis .
    18/03/2012 alle 22:54
    An old man loved is winter with flowers.
    Andrew A. Sailer .
    18/03/2012 alle 20:45
    I'll gear this review to 2 types of people: current Zune owners who are considering an upgrade, and people trying to decide between a Zune and an iPod. (There are other players worth considering out there, like the Sony Walkman X, but I hope this gives you enough info to make an informed decision of the Zune vs players other than the iPod line as well.)
    reverse phone lookup .
    18/03/2012 alle 19:54
    Being grateful for for your post. I recognize that within in this day and age’s complicated world, folks have a lot of beliefs and this has made it to be actually hard for learners for instance me. But, you have made the idea very easy for me to comprehend and I now identify the correct thing. Your continued reputation among that the top experts with this topic may be enhanced through words of appreciation from followers for example me. Thanks, once more.
    Dr Dre Beats Headphones .
    18/03/2012 alle 08:03
    My brother recommended I might like this blog. He was totally right. This post actually made my day. You cann't imagine just how much time I had spent for this info! Thanks!
    I like what you guys are up also. Such intelligent work and reporting! Carry on the excellent works guys I have incorporated you guys to my blogroll. I think it will improve the value of my web site :)
    plantillas tienda online .
    18/03/2012 alle 03:14
    Vaya!, me moló
    rosetta stone software .
    18/03/2012 alle 02:51
    http://www.top-rosettastone.com/index.php?main_page=product_info&cPath=2&products_id=8
    kamagra .
    17/03/2012 alle 23:58
    info.You very useful thanks.And here is my site Viagra Online
    author .
    17/03/2012 alle 23:39
    Some truly fantastic posts on this website, thank you for contribution. "He that falls in love with himself will have no rivals." by Benjamin Franklin.
    discount tory burch flip flops .
    17/03/2012 alle 22:18
    An informative article! I absolutly loved ¡°Better than yesterday. I think it was a very inspirarional story on follow your heart¡­and learn how to live a little!
    Dede Labombar .
    17/03/2012 alle 22:09
    you're actually a good webmaster. The site loading speed is amazing. It seems that you are doing any distinctive trick. Moreover, The contents are masterpiece. you have done a magnificent activity on this topic!
    Bruno Sermon .
    17/03/2012 alle 22:00
    This is the kind of information I've long been looking for. Thank you for posting this information.
    viagra online .
    17/03/2012 alle 21:57
    Me marcado su sitio, mantenga el buen trabajo.And here is my site Buy Viagra
    sale viagra .
    17/03/2012 alle 21:39
    Me marcado su sitio, mantenga el buen trabajo.And here is my site Buy Viagra
    mieszkania kraków stare miasto .
    17/03/2012 alle 20:44
    What's up, I just wanted to tell you, you're dead wrong. Your blog doesn't make any sense.
    Freida Landreville .
    17/03/2012 alle 20:25
    Howdy My spouse and i loves your striking editorial many thanks and remember to stick from it
    replica handbag Hermes .
    17/03/2012 alle 19:36
    There isn't a deficiency of web sites ermobags providing brand fake bag of all sizes and fashoins 4 . Lv handbag, Chanel affordable handbags, Hermes hand bags, Prada clutches, and furthermore Prada purses and handbags, for example. Nonetheless is not truly ordinary that you simply simply pick one that your main remarkable specs over craftsmanship, worth, great value, nicely ideal fab feature.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook