• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Una piccola storia italiana a Shama
    02
    feb.
    2012

    Una piccola storia italiana a Shama

    Condividi su:   Stampa

    Riceviamo & pubblichiamo l’articolo di Elsa Toppi riguardante un progetto di istruzione in ambito zootecnico a Shama

    SHAMA -  Nel sud del Libano, attualmente militarizzato, ci sono ancora delle banali carenze. Problemi semplici che, tuttavia,  nell’ottica dell’economia locale assumono connotati importanti. Lo ha capito bene un militare italiano che ha spinto il cuore oltre l’ostacolo, in puro Italian style. A Shama la pastorizia è nomade e l’organizzazione è primitiva.  Ma a gennaio di quest’anno è partito un progetto pilota che dà la possibilità di aumentare la produzione e la ricchezza del gregge. Il tutto è possibile grazie ad un semplice farmaco,  facilmente reperibile ma  che fino ad ora era sconosciuto ai pastori di questa località: l’ivermectina. Un principio attivo che permette di sverminare gli ovicaprini ad effetto prolungato.

    Il progetto, finanziato dal Cimic, nasce dall’idea di un tenente colonnello del comando di Brigata meccanizzata Pinerolo, Alfonso Angrisani in servizio alla base militare ‘Millevoi’. Questo veterinario militare, appassionato di cavalli, è specializzato in ispezione degli alimenti, fisiopatologia e ginecologia degli animali domestici. L’idea di diffondere l’utilizzo dell’invermectina agli allevatori locali  è un’iniziativa tutta sua. Ha cominciato  sverminando un gregge nella zona di Rumeji. I pastori hanno visto immediatamente i risultati e con il passaparola i benefici di questo “farmaco miracoloso” sono diventati noti. Il progetto  è diventato un caso che ha avuto un eco anche sulla stampa nazionale libanese. “L’ivermectina protegge per un mese l’animale anche se ingerisce altri ovociti – spiega Angrisani, occhi azzurri e una risata contagiosa -. Agisce sia sugli ectoparassiti, pulci e zecche e acari della rogna, che sui parassiti interni, come ascaridi  e vermi tondi. Questo farmaco che può essere somministrato anche con l’animale gravido serve a diminuire i casi di aborto perché uccide le larve emigranti”.

    Senza questi interventi le greggi produrrebbero poco e la mortalità sarebbe alta. Ma  il vero obiettivo del progetto è quello di insegnare la tecnica della sverminazione. “Ho insegnato ai pastori come somministrare il farmaco alle pecore – racconta il veterinario militare Angrisani – Certo, sarebbe bello fare un progetto d’istruzione in ambito zootecnico perché quelli che sono nozioni facili da realizzare spesso in queste zone non si conoscono. Per esempio – conclude – qui in pochi sanno che concimare i campi con lo sterco di maiale significa condannare a morte gli animali. Nessuno glielo spiega”. E così, fra un parto di una capretta e una visita a un cavallo, a insegnarlo ai pastori di Shama ora ci pensa lui.

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    133
    Lascia un commento
    eypptpj .
    02/07/2012 alle 12:45
    elsprb
    millerflipflops.info .
    20/03/2012 alle 10:08
    Greetings! This is my first comment here so I just wanted to give a quick shout out and tell you I genuinely enjoy reading through your blog posts. Can you recommend any other blogs/websites/forums that deal with the same topics? Thank you so much!
    Tyson F. Gautreaux .
    20/03/2012 alle 09:58
    Apple straight away has Rhapsody as an app, which is a abundant start off, nevertheless it is presently disadvantaged by the inability to amass locally proceeding your iPod, and has a dismal 64kbps bit rate. Rider this changes, so therefore it will a bit negate this advantage in support of the Zune, but the 10 songs per month will still live a big positive in Zune Overtake' favor.
    capsiplex .
    20/03/2012 alle 02:09
    You lost me, friend. I mean, I imagine I get what youre indicating. I realize what you're saying, but you just seem to have ignored that there are some other individuals in the world who see this issue for what it really is and may possibly not agree with you. You may perhaps be turning away alot of men and women who might have been lovers of your web log.
    pit 2011 .
    19/03/2012 alle 22:36
    Awesome Post: http://www.olivierobeha.it/articoli/2012/02/una-piccola-storia-italiana-a-shama. You do a fine job. Thanks again. pit 2011
    auto insurance comparison .
    19/03/2012 alle 15:10
    Many thanks for sharing this good article. Very interesting ideas! (as always, btw)
    Nike Air Jordan Retro XI Breds .
    19/03/2012 alle 14:19
    But wanna comment on few general things, The website pattern is perfect, the content is very fantastic : D.
    Beryl Mersman .
    19/03/2012 alle 13:42
    Everything is very open with a clear description of the issues. It was really informative. Your site is very useful. Thank you for sharing!
    Ileen Lohmeyer .
    19/03/2012 alle 12:18
    this page was exactly what I was looking for! found your page bookmarked by a friend of mine. I'll also bookmark it. Thanks again!
    Unique Wall Art Ideas .
    19/03/2012 alle 08:53
    Thanks for an unbelievable put up, would see one's others reviews. i appreciate your thoughts with this, I felt a trifle strike by this article. Thanks again again! You wanna make a good time. Portrays natures best by the wonderful info here. I feel that in case a greater number of people thought of it like that, they'd have a better moment in time receive the hold ofing the difficulty.
    gutscheine coupons .
    19/03/2012 alle 07:33
    Das Leben wird nicht billiger doch ein Preisvergleich mit Gutscheinen kann Ihnen helfen, Geld zu sparen. Nutzen Sie unseren Service völlig kosten. Wir zeigen Ihnen, wie Sie bares Geld sparen können.
    You made some respectable points there. I regarded on the internet for the issue and located most individuals will go along with along with your website.
    scarpe ugg uomo .
    19/03/2012 alle 07:31
    I’m impressed, I have to say. Actually hardly ever do I encounter a blog that’s both educative and entertaining, and let me inform you, you've got hit the nail on the head. Your thought is excellent; the issue is something that not enough persons are talking intelligently about. I am very joyful that I stumbled throughout this in my seek for one thing relating to this.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook