• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Sicurezza sul lavoro, un operaio denuncia a Panorama.i...
    15
    apr.
    2012

    Sicurezza sul lavoro, un operaio denuncia a Panorama.it: “Io gruista specializzato licenziato per far posto a un manovale senza qualifica”

    Condividi su:   Stampa
    corso-gruista-online

    Riceviamo & pubblichiamo

    In questa Italia, può succedere che un gruista specializzato venga licenziato, per essere sostituito da un operaio rumeno che già lavorava in quel cantiere come manovale, quindi senza qualifica. Mi direte, dove è lo stupore, presto detto, l’abilitazione alla guida della gru per l’operaio rumeno, gliel’ha fornita una società privata nel giro di pochi giorni, dopo aver seguito un corso di appena otto ore.

    E su internet spopolano i siti in cui società private vendono per qualche centinaio di euro corsi on line dalle 8 alle 24 ore per imparare a manovrare una gru. Senza salire mai su una gru. In questo modo un costruttore può impiegare, pagandolo molto meno di un gruista specializzato, un semplice manovale. Per mettersi in regola, dopo un anno di utilizzo illegittimo del lavoratore, è sufficiente richiedere l’abilitazione del dipendente a uno dei Centri di formazione riconosciuti dalla regione. Una sanatoria mascherata a scapito della sicurezza sul lavoro e poi ci stupiamo che nei cantieri ci sono tanti morti sul lavoro.

    UNA VERA VERGOGNA!!!

    L’articolo con il video denuncia, lo potete trovare qui: “La qualifica da greuista? Te la compri online senza mai salire su una gru

    Voglio ricordare che un gruista specializzato, come quello licenziato fa almeno 500 ore di corso. Questo manovale ne ha fatte solo 8. Ora, io voglio sperare che i mezzi d’informazione ne parleranno di questa ennesima vergogna tutta italiana, perchè fino ad ora ne ha parlato solo Panorama sul suo sito web.

    Forse per i quotidiani nazionali, i tg, le radio, le agenzie di stampa, i programmi di attualità, questa non è una notizia abbastanza importante da parlarne approfonditamente?
    Spero che qualcuno mi risponda.

    Saluti,
    Marco Bazzoni – Operaio metalmeccanico e Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza-Firenze

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook