• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Cesare il temperato, un CT molto Diccì
    17
    giu.
    2012

    Cesare il temperato, un CT molto Diccì

    Condividi su:   Stampa

    Abbiamo un Ct temperato, a cui però manca la punta. Ma se è già temperato… In altre parole, che siano Prandelli, o Brandelli, o Fratelli d’Italia, la nostra Nazionale agli Europei si identifica soprattutto in lui. Grande merito dopo la Spagna, un ridimensionamento cubitale dopo la Croazia. Non è così strano. Tutta la carriera di Prandelli come Mister – dopo un’ottima manovalanza da calciatore – si è svolta all’insegna della professionalità, della serietà, dell’impegno, della moderazione, della temperanza… senza punte. Nei club come – finora – in azzurro. Si dice “è un democristiano”, come se così la partita del significato fosse chiusa. Potrebbe essere. Di sicuro bascula troppo, è stato aziendalista ma reattivo in coda di pesce con i Della Valle a Firenze, è ligio e un’ottava sotto oggi come Ct. Quindi adattissimo a ricomporre il gruppo dopo scommesse e nequizie. Ma adesso dovrebbe rischiare… altrimenti che ci siamo andati a fare? La Nazionale è più Prandelli che di Prandelli, quindi vince o perde lui. In campana, Claudio Cesare…

    (Oliviero Beha)

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook