• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Oggi tifo Italia ma a patto che…
    28
    giu.
    2012

    Oggi tifo Italia ma a patto che…

    Condividi su:   Stampa
    prandelli_europei2012

    Questa volta non mi fregate. Non come nel 2006 quando alla vigilia si cominciò con alle spalle “uno scandalo epocale”, Beppe Grillo lanciò il suo “tifo Ghana” e poi andò come sappiamo: Primo: noi campioni del mondo. Secondo: tutto in cavalleria, avendo furbescamente trovato in Moggiopoli la “città del male”, mentre l’intiera Calciopoli era inquinata. Terzo: oggi siamo qui con un pallone strutturalmente messo ancora peggio di sei anni fa.

    Dunque tifo Italia, ma a una serie di condizioni: non si scambi questo Europeo per una sanatoria nei confronti di Scommettopoli, si continuino le indagini, si rifondino i vivai, si riduca la piededopera straniera spesso funzionale solo a succulente tangenti ed evasioni fiscali, si rimetta mano al calcio tutto, perché è evidentemente troppo importante per gli italiani per essere lasciato agli addetti ai lavori.    Lo so, è Clemenceau parafrasato al posto di Prandelli, ma che volete, bisognerà pure che questo ambiente cresca invece che continuare a regredire come selvaggi anche se dovessero vincere. Per esempio un bell’esame di italiano per i commentatori televisivi non vi parrebbe urgente?

    jfdghjhthit45
    Postato da Redazione
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook