• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Per non dimenticare gli “eroi” dell’...
    01
    gen.
    2013

    Per non dimenticare gli “eroi” dell’anno che se n’è andato

    Condividi su:   Stampa
    da Dagospia.com 

    STUPIDARIO DI UN ANNO DI MERDA – BERSANI: “SIAMO TUTTI QUI DA 20 ANNI. E’ ORA DI TOGLIERCI DAI COGLIONI” – SCILIPOTI: “SAPPIAMO TUTTI A COSA SERVE L’ANO. I GAY DOVREBBERO AMARSI SENZA ATTI ANIMALESCHI E CONTRO NATURA” – SABINA BEGAN: “ALTROCHÉ CULO FLACCIDO, SILVIO CE L’HA SODO E TOSTO, È UN TORO. E’ UNO ILLUMINATO DA DIO” – MARIA ROSARIA ROSSI: “MA VE L’IMMAGINATE IL PRESIDENTE BERLUSCONI, ASSIEME AD EMILIO FEDE, CHE SI ALZA, PRENDE, DICE, VIENI UN PO’ QUI, E CRICK E CROCK SI SBOTTONA I PANTALONI?”…

    Abbiamo raccolto il ‘meglio del peggio’, le dichiarazioni più incredibili del mondo della politica pronunciate durante l’anno.

    Silvio Berlusconi, leader Pdl: “Credo che i Razzi e gli Scilipoti siano davvero un esempio che ci conforta … in Antonio Razzi riconoscerete un cavallo di razza della politica” (1 febbraio 2012)

    Gianni Alemanno, Sindaco di Roma, sull’emergenza neve: “E’ un fatto geografico e botanico: a Roma gli alberi, i pini, i platani, non sopportano bene il peso della neve, non ci sono abituati” (6 febbraio 2012)

    Silvio Berlusconi, intervistato dal mensile Usa The Atlantic: “L’unica cosa di cui non sono mai stato accusato? Di essere gay. Non ho nulla contro gli omosessuali, sia chiaro. Anzi, il contrario: più omosessuali ci sono in giro, minore è la competizione” (6 febbraio 2012)
    bersanibersani

    Carlo Giovanardi, Senatore Pdl: “Gli organi dell’uomo e della donna sono stati creati per certe determinate funzioni, certe pratiche possono portare a malattie. Che effetto mi fanno due donne che si baciano per strada? Come chi fa pipì in pubblico, può dare fastidio” (12 febbraio 2012)

    Pierluigi Bersani, segretario Pd: “Siamo tutti qui da 20 anni. E’ ora di toglierci dai coglioni” (7 marzo 2012)

    Roberto Maroni, Deputato Lega Nord: “Noi leghisti all’inizio facevamo i razzisti, su questo ci abbiamo marciato: serviva per aumentare i consensi” (13 marzo 2012)

    Domenico Scilipoti, deputato di Popolo e Territorio: “Forse nel mio codice genetico c’è qualcosa che riporta a Mussolini … le scelte giuste fatte dal Duce sono state moltissime, nell’interesse del Paese e nell’interesse dell’Italia: e ancora oggi ne vediamo i risultati” (14 marzo 2012)

    Domenico Scilipoti, deputato di Popolo e Territorio: “Sappiamo tutti a cosa serve l’ano. I gay dovrebbero amarsi senza atti animaleschi e contro natura” (14 marzo 2012)

    Michele Emiliano, Pd, Sindaco di Bari: “Chiedo scusa a tutti. Non dovevo accettare tutto quel pesce da Degennaro … era così tanto che lo tenevo nella vasca da bagno …”

    Leoluca Orlando, Italia dei Valori, poco prima di annunciare la sua candidatura a Sindaco di Palermo: “Ma ve lo devo dire in aramaico? Ho già fatto il Sindaco di Palermo e non lo farò più … c’ho messo la firma, rendendo omaggio alla mia grande storia. Ve l’ho detto 100 volte e lo ripeto, non mi candido!” (23 marzo 2012)

    Antonio Razzi, deputato di Popolo e Territorio: “Come penso di risolvere il problema degli esodati? E chi sono gli esodati? E’ una parola tecnica, difficile …” (28 marzo 2012)

    Massimo Calearo, ex Pd, ex Api, ex segretario personale di Berlusconi, deputato di Popolo e Territorio: “Dall’inizio dell’anno in Parlamento ci sono andato solo tre volte, non serve a niente, è usurante. Anzi, credo che da questo momento fino alla fine della legislatura non ci andrò più … Con lo stipendio da parlamentare pago il mutuo della casa che ho comprato: sono 12mila euro al mese di mutuo, è una casa molto grande” (30 marzo 2012)

    Umberto Bossi, leader Lega Nord: “Io non so nulla di questa cosa! Denuncerò chi ha utilizzato i soldi della Lega per ristrutturarmi casa a mia insaputa!” (3 aprile 2012)

    Rosy Mauro, vicepresidente del Senato, eletta con la Lega Nord: “Io ero asina a scuola, non mi ha mai neppure sfiorato l’idea di iscrivermi ad una università” (10 aprile 2012)

    Daniela Santanché, Pdl: “Nicole Minetti è come Nilde Iotti. Anche Togliatti aveva come amante la Iotti, poi lei è diventata il primo presidente donna della Camera, e sicuramente non aveva vinto dei concorsi …” (12 aprile 2012)
    santanchesantanche

    Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia, Pdl: “Ma il giornalista del Corriere fa le vacanze sempre da solo? Eh ma che sfigato! Le vacanze da solo! Che malinconia, che tristezza, che sfigato. Voi non fate mai vacanza di gruppo? … Comunque non ricordo se sono mai andato in vacanza ai Caraibi con Daccò, devo controllare, può essere” (16 aprile 2012)

    Alessandra Mussolini, onorevole Pdl: “Per colpa di Monti c’è un boom della prostituzione giovanile e delle studentesse, questo governo spinge tragicamente i giovani sulla strada” (18 aprile 2012)
    santanchesantanche

    Silvio Berlusconi, dall’aula del processo Ruby: “Qualche volta si scendeva di sotto, dove c’è la vecchia discoteca dei miei figli … Le ragazze facevano gare di burlesque, si esercitavano! Le donne sono di loro natura esibizioniste, gli piace montare uno spettacolino” (20 aprile 2012)

    Beppe Grillo, comizio 5 Stelle a Palermo: “La mafia non ha mai strangolato le proprie vittime, i propri clienti, si limita a prendere il pizzo” (29 aprile 2012)

    Renzo Bossi, ex consigliere regionale, Lega Nord: “Ora voglio continuare a studiare, trovarmi un lavoro e costruire il mio futuro: muratore o contadino, per stare un po’ all’aria aperta, due anni con la cravatta sono troppi” (2 maggio 2012)

    Mario Borghezio, eurodeputato Lega Nord: “Hitler ed il nazismo hanno fatto anche delle cose buone: ad esempio in ecologia, nella ricerca sul cancro ed in ambito aerospaziale” (11 maggio 2012)

    Red Ronnie, intervistato sul terremoto in Emilia: “I Maya avevano previsto tutto” (20 maggio 2012)

    Mario Vattani, il console “fascio-rock”: “Non dico che nella vita non ho mai fatto un saluto romano. Dico che sul palco a Casa Pound non l’ho fatto … Si vede chiaramente che faccio, a mano aperta, il segno del cinque” (25 maggio 2012)

    Luca Dordolo, ex capogruppo leghista al comune di Udine, sull’immigrato indiano che ha ucciso la moglie e poi gettato il corpo nel Po: “Maledetto, inquinare così il nostro fiume sacro! Vorrei vedere io se andassimo a defecare o sgozzare mucche e maiali sul Gange, cosa direbbero” (2 giugno 2012)

    Daniela Santanchè, Pdl: “Ma che vi credete! Io sono una del popolo, mica come questi professori … Ma lo sapete che una volta ho accompagnato mio figlio in metropolitana?” (13 giugno 2012)

    Gianfranco Polillo, sottosegretario del governo Monti: “Un operaio sta in ferie per tre mesi, rinunci ad almeno una settimana di vacanza … l’idea m’è venuta così, non ci bado, quel che mi vien da dire dico” (19 giugno 2012)

    Marysthell Polanco, testimone del processo Ruby: “Ad Arcore io ho visto la Minetti e Barbara Faggioli vestite da suore, con crocifisso e copricapo e sotto dei completi burlesque. Iris Berardi faceva Ronaldinho, Linsay Barizonte invece si travestiva da D’Alema o Di Pietro, in base alle news del giorno. Noi stavamo sull’attualità” (19 giugno 2012)

    Maria Rosaria Rossi, onorevole Pdl ed assistente personale del Cav: “Ma ve l’immaginate il Presidente Berlusconi, assieme ad Emilio Fede, che si alza, prende, dice, vieni un po’ qui, e crick e crock si sbottona i pantaloni? Ma io non lo so!” (25 giugno 2012)

    Beppe Grillo, leader Movimento 5 Stelle: “Ahmadinejad vuole cancellare Israele dalle mappe? Non penso lo voglia davvero, lo dice e basta. Del resto anche quando uscivano i discorsi di Bin Laden, mio suocero iraniano m’ha spiegato che le traduzioni non erano esatte” (26 giugno 2012)

    Francesco Schettino, ex comandante della Costa Concordia: “Perché sono sceso dalla nave? Il legno era ormai scivoloso, perché creando un piano inclinato 50-55 gradi, sono stato praticamente favorito ad andare sulla lancia, non so se sono scivolato o se sono caduto, o se è la nave che si è spostata” (10 luglio 2012)

    Sabina Began, l’Ape Regina delle feste di Arcore: “Altroché culo flaccido, Silvio ce l’ha sodo e tosto, è un toro. E’ uno illuminato da Dio, lui mi ha dato la fede, è una persona umile, una volta mi ha persino rifatto il letto … ricordate quando vi dissi che gli baciai i piedi? Poi lo rifeci di nuovo … ma c’è una novità: gli ho pure baciato le ascelle … e dopo una giornata di lavoro, alle 9 di sera, profumavano di rose” (16 luglio 2012)

    Pier Ferdinando Casini, leader Udc: “Il matrimonio tra gay è un’idea profondamente incivile, una violenza della natura sulla natura” (20 luglio 2012)

    Paolo Ferrero, leader di Rifondazione Comunista: “Se uno va in giro e chiede, scopre che in Italia ci sono milioni di comunisti. Guardi che in Russia, quando c’era il comunismo, si stava molto meglio. Lo dicono tutti i dati” (3 agosto 2012)

    Rosario Crocetta, da candidato Pd alla Regione Sicilia: “Le checche spesso sono annidate a sinistra, anzi, meglio parlare di cripto-checche mascherate in qualche frangia integralista. La verità è che c’è un esercito di checche non dichiarate e nascoste che mi odia perché un gay dichiarato come me si candida alla presidenza della Regione e potrebbe anche rischiare di vincere. Queste checche nascoste penseranno: ma come, noi che nascondiamo la nostra omosessualità non riusciamo a fare nulla e lui si candida?” (10 agosto 2012)
    Bocchino e la BeganBocchino e la Began

    Giuliano Ferrara, ospite di “Bersaglio Mobile” (La7): “In Italia la mafia è stata strategicamente sconfitta” (27 agosto 2012)

    Emilio Fede, ex direttore del Tg4: “Nel contratto che ho con Mediaset c’è autista, casa, ufficio e 20 mila euro netti al mese, ma neppure un euro di buonuscita dopo 24 anni … troppo poco per quello che ho fatto … anche le prostitute guadagnano più di me!” (1 settembre 2012)

    Rosy Bindi, presidente Pd: “Matrimonio gay? Il matrimonio è un istituto che è stato pensato storicamente per gli eterosessuali. I gay potrebbero avere più fantasia per inventarsene uno loro” (7 settembre 2012)

    Renata Polverini, da governatore Regione Lazio: “I tumori che stanno in questo Consiglio, come quelli della mia gola, vanno estirpati! Siamo come la Concordia, ci siamo sfracellati, e per fortuna non abbiamo morti. Questa cosa è come l’inondazione di Firenze!” (17 settembre 2012)

    Gianfranco Micciché, da candidato alla presidenza di Regione Sicilia: “Continuo ad essere convinto che intitolare l’aeroporto di Palermo a Falcone e Borsellino, significa che ci si ricorda della mafia … L’aeroporto di Palermo lo intitolerei ad Archimede o ad altre figure della scienza, figure positive” (18 settembre 2012)

    Nichi Vendola, leader di Sel: “Se ora potessi fare quello che voglio, farei un figlio” (19 settembre 2012)

    Nicole Minetti, da consigliere regionale Pdl: “La sfilata in bikini? Certo, la faccio per sostenere l’economia” (23 settembre 2012)

    Franco Fiorito, ex capogruppo Pdl Regione Lazio, ora agli arresti: “Ma quali cene? Duemila euro di porchetta, le chiama cene? Ne prendi una, la metti in mezzo, quelli se la magnano e so’ tutti contenti. Non se creda che offrivo ostriche e champagne” (25 settembre 2012)

    Michaela Biancofiore, onorevole Pdl (testuale): “Diciamocela tutta. Sarkozy era un avvocatucolo di provincia. La Merkel era una funzionaria della Germania dell’Est. Obama era un modesto avvocato che è stato montato tantissimo dal sistema mediatico. Berlusconi vicino a loro giganteggiava, lui era un vero TAICON” (28 settembre 2012)

    Antonio Piazza, ex presidente Aler Lecco e politico Pdl: “Ho tagliato le gomme all’auto di quel disabile, ma ho chiesto subito scusa. Sono anni che parcheggio lì la macchina, lui mi aveva preso il posto … è stato un errore tecnico, di incazzatura” (2 ottobre 2012)

    Elsa Fornero, da Ministro del Lavoro: “I giovani escono dalla scuola e devono trovare un’occupazione: non devono essere troppo ‘choosy’, come dicono gli inglesi” (22 ottobre 2012)

    Giuliano Ferrara, direttore del Foglio: “Dai su!, l’Italia è ricchissima, vanno tutti in Bmw, il Paese è pieno di champagne e caviale … voglio sapere una cosa: perché non si suicida più nessuno? Forza! Suicidiamoci! Adesso sono 6 mesi che non si suicida più nessuno … esigo un suicidio al giorno! Anzi, due!” (28 ottobre 2012)

    Antonio Di Pietro, leader Idv, intervistato da Report: “Ma … ma … ma guardi che mia moglie non è mia moglie … c’ha una sua testa” (28 ottobre 2012)

    Nicole Minetti, da consigliere regionale Pdl: “Basta fango, ora seguirò il mio sogno, vado negli Usa: mi piacerebbe incontrare un bellissimo uomo di due metri, che gioca a baseball e che riesca a conquistarmi. Oppure diventare la first lady americana” (30 ottobre 2012)

    Mario Borghezio, eurodeputato Lega Nord: “Obama è un emerito coglione, con lui ha vinto questa America meticcia, multirazziale, che mi sta sul cazzo … ha preso i voti di neri, sudamericani, portoricani, e a questi ci aggiungiamo pure i 35 milioni di morti di fame a cui Obama ha dato l’assistenza sociale … però ha un merito: ha rivitalizzato il Ku Klux Klan” (7 novembre 2012)

    Michaela Biancofiore, onorevole Pdl: “Ma quale crisi!? Sono passata davanti ad un famoso bar di Roma alle 10 del mattino, ed era pieno di gente che si faceva cornetto e cappuccino! Se ci fosse davvero tutta ‘sta povertà …” (13 novembre 2012)

    Roberto Formigoni, rivolgendosi alla propria assistente, nel dietro le quinte del “Cristina Parodi Show” (La7): “Tu adesso stai qui e spacchi la faccia a Cristina Parodi e a questa banda di giornalisti! … E se non lo fai, sei licenziata!” (15 novembre 2012)

    Imma De Vivo, testimone del processo Ruby: “Ad Arcore non ho visto nessuna scena a sfondo sessuale, erano cene normali. Facevamo anche il trenino, sa quello che fa pè-pè-pè-pè-pepè …” (23 novembre 2012)

    Emilio Fede, ex direttore del Tg4: “Va bene, prendo 20 mila euro al mese, ma tra i miei fratelli che sono disoccupati, ed i miei debiti di gioco, sono in rosso. La mia colf comunque ha fatto una cosa molto carina: si è ridotta lo stipendio di 200 euro” (26 novembre 2012)

    Emilio Fede, processo Ruby: “Ruby l’ho trovata brutta, aveva un cattivo odore e, mentre ballava la danza del ventre, faceva le bollicine masticando la gomma … ma non ci sono mai stati atti di trasgressione sessuale, erano cene, occasioni conviviali normali: una volta a una ragazza volò via il reggiseno mentre ballava, e Berlusconi disse ai camerieri di darle qualcosa per coprirsi” (4 dicembre 2012)

    Renato Brunetta, onorevole Pdl: “Io sto pagando la seconda rata dell’Imu e i soldi non li ho, ho dovuto chiederli in banca, e come me, immagino, molti altri italiani” (11 dicembre 2012)

    Mario Monti, presidente del Consiglio: “Il mio nipotino all’asilo lo chiamano ‘spread’, e non ho ancora capito perché” (11 dicembre 2012)

    Beppe Grillo, leader Movimento 5 Stelle: “Non venite a rompere i coglioni a me sulla democrazia, io mi sto arrabbiando seriamente: se qualcuno dentro al movimento reputa che io non sia democratico o che Casaleggio si tenga i soldi, prende, e va fuori dalle palle” (12 dicembre 2012)

    Marcello Dell’Utri, senatore Pdl: “Grazie ad Ingroia ora m’hanno sequestrato pure la villa a Santo Domingo … Berlusconi deve ricandidarmi in Parlamento perché io non sono più al sicuro, se uno non vuole andare in galera deve pur trovare un posto dove stare!” (14 dicembre 2012)

    Silvio Berlusconi, ospite di Domenica Live, Canale 5: “Le feste ad Arcore erano solo cene eleganti … Ruby aveva una storia tristissima, le avevano tirato l’olio bollente addosso, ed io decisi di aiutarla a comprare dei laser per il centro estetico. Era un periodo in cui mi sentivo molto solo: avevo divorziato, mia madre era morta, mia sorella pure e i miei figli erano in giro per il mondo … e allora qualcuno mi disse di distrarmi con alcune serate, e sono caduto nel tranello costruito dalla magistratura milanese” (16 dicembre 2012)

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook