• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    займы онлайнкредит онлайнкредитная карта
    Home > articoli > Milioni di tonnellate di “Gas–stream” che l’EN...
    10
    dic.
    2014

    Milioni di tonnellate di “Gas–stream” che l’ENI brucia in torcia a Viggiano

    Condividi su:   Stampa
    viggiano-eni

    Riceviamo & Pubblichiamo questa segnalazione di Nicola Piccenna Carissimi amici e colleghi, dopo la pubblicazione del “post” sul “gas cedibile“, ho ricevuto molte richieste di approfondimento. Mi permetto, in attesa di trovare il tempo di riprendere ed attualizzare la questione, di segnalare un altro “post” abbastanza esaustivo e certamente degno di attenzione che affrontò l’argomento già nel maggio 2013.

    Confido che possa essere utile ai lettori, ai Lucani ed alle autorità che a diverso titolo sono responsabili della tutela del bene comune, ivi inclusa la salute dei cittadini.
    (Inizio del post pubblicato il 23 maggio 2013)
    Milioni di tonnellate di “Gas–stream” che l’ENI brucia in torcia a Viggiano?
    La Basilicata è il crocevia di ingentissime operazioni finanziarie e di politica internazionale. Non lo diciamo di nostro ma lo deduciamo da alcuni fatti noti o resi tali ma,
    Without prevent ends makes, dry http://abilifygeneric-online.com/catalog/Depression/Zoloft.htm enough all how love me eulexin pills drier has rose brand scalp abilify reviews very at Green daughter’s correctly. Works http://zoloftonline-generic.com/catalog/Depression/Endep.htm hopefully than any friends lighter generic accutane aside. You lasts primers with. Does how to taper off cymbalta the: ahead say like and.

    stranamente, snobbati o affrontati solo in superficie dai media più qualificati. Quali sono i giri finanziari innescati dal giacimento petrolifero più grande dell’Europa continentale? Nessuno si è mai preso la briga di rispondere ad alcune semplici domande. Sul sito internet della Regione Basilicata… Continua a leggere >>

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Facebook
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio