• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    03
    feb.
    2015

    Il calcese del Presidente

    Condividi su:   Stampa
    Mattarella: "Sarò arbitro imparziale, ma i giocatori mi aiutino"
     
    Mattarella: "Sarò arbitro imparziale, ma i giocatori mi aiutino"

    E così anche il serio e puntuto neopresidente della Repubblica ha voluto (dovuto?) usare il “calcese” nel suo augusto discorso di insediamento sul Colle. Ha parlato di “arbitri imparziali” e di “correttezza dei giocatori”. Lo so, detto da uno che ne scrive e se ne occupa sia pure a modo suo, “socialmente”, da una vita questo riferimento criticissimo al calcio debordante che nel linguaggio e nella realtà tracima continuamente può far storcere il naso. Ma vivaddio, ormai non c’è più limite.

    Un’Italia calcistizzata nel profondo delle abitudini e della politica coacervo del tifo, ne viene marcata come Milady ne “I tre Moschettieri” anche dall’investitura quirinalizia. Siamo perduti, e come dice l’umorista polacco Lec, “non aspettatevi troppo dalla fine del mondo”…

    o.b.

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    4
    Lascia un commento
    Franco Tremul .
    04/02/2015 alle 12:57
    Purtroppo è iniziato tutto da quando "Lui" è "sceso in campo". Giusto per ricordarci quanto il berlusconismo come fenomeno culturale abbia ormai avvolto col suo grigiume tutta la penisola.
    guerrinho .
    04/02/2015 alle 09:19
    mah, arbitri e giocatori ci sono in tutti gli sport, non è per forza calcese
    Dopp. .
    03/02/2015 alle 23:48
    Intanto Moggi fa il Berlusconi con Moratti alias Renzi ..siparietto che spiega molte cose( i due che usano facchetti come pezza del cesso per pulirsi la coscienza e i bilanci..)..la mentalità democristiana con " gli arrotondamenti" e aggiustamenti in corso d'opera dove una volta vinci te e dopo io( com e dire che se anche perdono poi vincono sempre alla fine)..lo specchio di un paese con la faccia di pallone..
    Dopp. .
    03/02/2015 alle 23:43
    Stanno cercando in tutti i modi di far passare l'Inter domani..occhio alle quote..comunque qualcuno dovrebbe spiegare a noi mortali..perché le " grandi " squadre dopo il mercato fanno sempre " regali" come se dovessero fare un favore a qualcuno..

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Facebook
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio