• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    12
    feb.
    2015

    Tra Sanremo e Lampedusa

    Condividi su:   Stampa
    sanremo-lampedusa

    Si mescolano tragedia e commedia tra le notizie in evidenza. Il cimitero del Mediterraneo continua a ingoiare vittime, e a dire “la colpa è della Libia” (cfr.Renzi), sono capace anch’io. Forse intanto bisognerebbe fare, continuare o riprendere in pieno le operazioni di salvataggio. I morti sono morti, non un numero statistico ma esseri umani come noi.

    Nel frattempo impazza in tv il festival, “come se” fosse Sanremo. Ci sono forti motivi per vederlo, sbancando l’Auditel? Mah… L’unico motivo che mi viene in mente è ontologico, cioè che c’è e ci rappresenta subliminalmente, tra com’eravamo, come siamo diventati, come siamo e come siamo ridotti. Per il resto, lo ammetto, non capisco…

    o.b.

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    1
    Lascia un commento
    Dopp. .
    14/02/2015 alle 23:17
    Aiuto il sorcio verde oh ahahahah

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Facebook
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio