• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    20
    feb.
    2015

    Uno “stupro” urbano alla moviola

    Condividi su:   Stampa
    vandalismo-piazza-di-spagna

    Non c’è davvero nulla di inedito nel vandalismo degli ostrogoti olandesi ubriachi e magari “ravvivati” da qualche black block: dopo Campo de’ Fiori anche Piazza di Spagna devastata da una guerriglia orrenda e grottesca. Ci si interroga sul binomio “calcio & violenza”, ma vi risparmio almeno qui e ora le analisi sociologiche. In termini di ordine pubblico, resta il fatto che episodi gravi accadono un po’ dappertutto (cfr. il razzismo dei tifosi del Chelsea anti-Paris Saint Germain) ma in Italia con due caratteristiche peculiari. Intanto, qui è successo appunto “alla moviola”: non bastava la vigilia a Campo de’ Fiori per mettere in allarme polizia e amministratori locali? No, evidentemente dallo scaricabarile successivo non bastava. Tutto “a sorpresa”, migliaia di barbari nel centro di Roma…

    Marino batti un colpo, anche se non sei né il Prefetto né il Questore. La seconda nota riguarda il regime italiano di quasi completa “irresponsabilità penale” in cui accade tutto ciò, contrariamente agli altri Paesi. Qui puoi far di tutto e non rischi quasi nulla. Me ne occupo da anni, ma non ci sono segnali di ravvedimento operoso da parte di nessuno. Solo chiacchiere.

    o.b.

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    4
    Lascia un commento
    Dopp. .
    21/02/2015 alle 22:22
    I vigili a che cazzo servono?
    Dopp. .
    20/02/2015 alle 20:13
    " noi non volevamo uccidere nessuno" perciò abbiamo lasciato un po'..devastare..come dire..l'unico modo per fermarli e ucciderli...grande esempio di diplomazia militare..come direbbe Buffon " meglio due sceme da scopare che una intelligente da sposare"
    Dopp. .
    20/02/2015 alle 20:08
    Franceschini ! E troppo impegnato a farsi sukkkia re il cazzo da marina ..fa fare tutto al CNEL delle culture
    Dopp. .
    20/02/2015 alle 20:05
    Trovo da mentecatti fare i paragoni " isis" e europei incivili...mentre noi che da secoli esportiamo mafia sia mo esempio meraviglioso ..certo noi abbiamo la cultura il cibo mentre gli altri non hanno un cazzo...poi provo a riflettere..e se gli olandesi avessero loro il Colosseo e i monumenti li farebbero cadere a pezzi come Pompei? Comunque Prima si dimette bondi e prima possiamo salvare la nostra cultura..

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Facebook
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio