• Biografia
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    19
    nov.
    2014

    Qualcuno volò sul nido del cuculo

    Condividi su:   Stampa
    tor-sapienza

    E’ vero, non ho ricordato che la contestatrice di Paola Taverna a Tor Sapienza, dove alla senatrice è stato dato della “politica” sotto forma di “qui non vogliamo la politica”, è del Pd (ennesimo paradosso a proposito della politica politicante…). Questo mi ha fatto ricoprire di insulti e c’è anche chi mi ha equiparato ai campioni della disinformazione diffusi tra i miei colleghi, che mi detestano perché lo scrivo da sempre. Benone. Mi resta da dire che se in un discorso su un Paese finito e una politica di Palazzo estinta il problema  pare solo quello di chi ce l’ha con il M5S, o non mi faccio capire io o non volete capire voi. Nel primo caso non è grave, nel secondo sì perché è una ulteriore spinta per la scesa. Prosit.

    Oliviero Beha

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    6
    Lascia un commento
    Dopp. .
    21/11/2014 alle 17:17
    Marino dice che il pd non lo vuole perché fa politiche scomode..cioè tradotto" non fa assunzioni di questi o quelli"..e a questo quello cui si riduce il ruolo di un sindaco? Spartire poltrone, incarichi vari e poi quando vai tra la gente vieni accusato di toglierli il lavoro? Il pesce non puzza solo dalla testa..ma anche dalla coda ormai
    Dopp. .
    21/11/2014 alle 17:12
    Il pd e dentro di noi...
    rosa .
    20/11/2014 alle 23:50
    La stima per lei non è in discussione. Noi gente onesta abbiamo sete di intellettuali perbene, che hanno coscienza critica e autonomia di giudizio rispetto al potere politico, ne hanno bisogno sopratutto i grllini che lei tratta con grande rispetto. Rosa
    Federico Luciani .
    20/11/2014 alle 17:47
    Scusi il talebanesimo. E' dovuto alla sensazione - può convenire, non del tutto bislacca - che si parli del M5S solo per mettere in luce le sue incongruenze, le sue mancanze, i suoi piccoli o grandi fallimenti. La sua fama avrebbe dovuto preservarla dal trattamento "dalli al venduto", ma pochi purtroppo sanno quello che dicono, e a chi. Per quanto mi riguarda, sottoscrivo - da grillino - quello che ha riportato. Le critiche vanno ascoltate, anche quando sembrano ingiuste (e purtroppo non è il suo caso). Convenga però anche a lei che a forza di cercar pagliuzze, resteranno solo travi. In quel posto.
    Cesare .
    20/11/2014 alle 08:53
    Le rinnovo la mia personale massima stima , volevo solo darle un punto di riflessione sul fatto che ogni cosa negativa sul 5 stelle , e sono convinto che di errori e cosa fatte male ci siano , venga sempre ingigantita al massimo . Mentre arresti , corrotti , atti incostituzionali del pd-pdl e gentaglia varia vengano minimizzati. Da una parte abbiamo dei ragazzi e ragazze giovani , meno esperti ma molto onesti e sinceri , mentre la controparte e quella che ci ha portato a sto schifo . Mi scuso , se nel mio intervento le sono sembrato offensivo , non era assolutamente mia intenzione. Ho 49 anni e di cose ne ho viste , ma perchè se abbiamo delle persone che ci mettono impegno , faccia e volontà gli danno tutti addosso....... un cordiale saluto Cesare
    NATALE FIORELLA .
    20/11/2014 alle 00:24
    Nel mio commento non dicevo che tu ce l'avevi con il M.5 S., ma semplicemente che leggendo il tuo articolo non citavi i retroscena di un comportamento miserabile, sleale e vile degli attivisti del P.D., che si fanno passare per persone comuni e non per quelli che sono realmente dal punto di vista politico. Non credi che se la taverna,fosse stata a conoscenza della loro provenienza politica avrebbe avuto molti piu' argomenti da ribattere contro di loro? E poi la mia e' stata solo una segnalazione, senza offesa alcuna, nella quale rinnovavo la mia stima verso di te.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Facebook
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio