• Biografia
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    10
    feb.
    2016

    La sventura olimpica

    Condividi su:   Stampa
    Il trampolino di Pragelato costruito per Torino 2006 è oggi una struttura abbandonata
     
    Il trampolino di Pragelato costruito per Torino 2006 è oggi una struttura abbandonata

    Olimpiadi invernali di Torino del 2006 e Olimpiadi del 2024
    Comunicato ADUC, www.aduc.it

    Roma, 10 febbraio 2016. Oggi ricorre il decimo anniversario delle Olimpiadi invernali, tenutosi a Torino, e il giornalista Massimo Gramellini scrive su La Stampa che “le Olimpiadi hanno cambiato Torino e i torinesi”. Grandi risultati, quindi, ma facciamo un po’ di conti.

    1. Costi: spesi complessivamente 3 miliardi, ricavi 1 miliardo. Quindi, 2 miliardi a carico del contribuente.
    2. Strutture: piste per il bob, il Biathlon e trampolini del salto abbandonate a se stesse. Si pensa di smantellarle, il che ha un ulteriore costo.

    Nonostante il fallimento delle Olimpiadi di Torino, si continua a celebrare l’evento e, nonostante, i fallimenti dei Mondiali di Calcio del 1960 e dei Mondiali di Nuoto del 2009, si continua a proporre la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024.
    I costi sono, prevalentemente, a carico del contribuente, cosa che ai nostri governanti frega niente. L’importante è fare messinscene, poi tutto cadrà nel dimenticatoio.

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Facebook
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio