• Biografia
  • rubriche
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > rubriche > Indietro Savoia > Sono un soldato in guerra in afghanistan, vi prego ris...
    22
    set.
    2009

    Sono un soldato in guerra in afghanistan, vi prego rispettatemi

    Condividi su:   Stampa

    Sono un soldato semplice, non importa di che arma né che sia per forza del sud, non è affatto detto come invece pensa e scrive qualcuno. Sono in fila come molti altri nell’ufficio competente del Ministero della Difesa, per presentare la mia domanda. Chiedo di essere prescelto per andare in missione a Kabul.Vi sembra una provocazione? Pensate che non ci fossi con le mie lacrime trattenute al Funerale di Stato dei sei colleghi saltati in aria in Afghanistan?

    Certo che c’ero, e per questo scrivo queste righe. Per dirvi che in mancanza di lavoro e di denaro vado in missione anche nei luoghi più pericolosi perché le indennità di servizio salgono (la diaria aumenta di 144 euro per l’Afghanistan,177 per il Libano e 70 per il Kosovo) e posso risparmiare parecchio, mentre in Italia combatto con le decine di euro.Per favore non mi chiedete se ho paura,oppure se sono un patriota, o se sono orgoglioso del tricolore, vi risponderei di sì ma non avrebbe molto senso, è roba che entrerebbe di diritto a far parte del bagaglio della Grande Recita italiana, dell’ipocrisia generalizzata, della tv,radio e stampa scritta che vendono una merce e la adulterano vendendola.Sono un soldato in guerra, o meglio che spera di essere preso per la guerra, e so che la missione di pace è in realtà una guerra, ma so anche che lo sanno tutti e non lo dicono perché sarebbe contro la Costituzione. Ipocrisia, insomma. Con il seguito di dolore autentico, credo per molti e invece quasi macchinale e istituzionale per altri, che i morti di Kabul, come quelli di Nassyria, si sono portati dietro.Pensate che contesti il diritto al Funerale di Stato con tutti gli onori previsti riservato a chi muore per la Patria, cosa che potrebbe toccare anche a me? No,certo che no. Ma vorrei almeno che si dicesse con chiarezza anche tutto il resto. Che si squarciasse quel velo ipocrita, che si ammettesse che davvero in pochi se ce ne sono vanno a rischiare la pelle senza contare sul denaro previsto, che le esequie della Repubblica sono una gran bella cosa, ma che erano all’incirca le stesse dieci giorni prima per Mike Bongiorno. Con il quale i parà della Folgore hanno in comune solo il fatto di essere morti. Anzi, addirittura lui è un po’ meno morto. Ma sì, l’ho appena visto in tv con gli spot preregistrati con Fiorello, ancora in forma e simpaticissimo. Dicono che l’abbia chiesto lui testamentariamente, è una specie di regola del mondo dello spettacolo, morire in scena così come continuare a vivere in scena. Bah, magari invece c’erano dei contratti pubblicitari da rispettare…chi lo sa.Davvero, siamo un po’ tutti mercenari per forza, bisogno o vocazione sul palcoscenico della realtà. Ma almeno che si rispetti la verità delle cose. Sarebbe già un bel passo avanti. Un passetto nella fila, che si muove…

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    89
    Lascia un commento
    Zachery Curzi .
    20/03/2012 alle 08:52
    I merely couldn't leave your website prior for you to suggesting which i extremely enjoyed the standard information an individual supply for a guests? Is likely to be yet again regularly so as to check out and about new content.
    business web design .
    20/03/2012 alle 06:47
    Ha ha... I was just browsing around and took a glimpse at these responses. I can't believe that there's still this much attention. Thanks for writing about this.
    Risa Fewless .
    20/03/2012 alle 02:54
    I'm really enjoying the design and layout of your respective website. It's a really easy about the eyes so that it is much nicer for me ahead here and visit often. Did you hire away a designer to make your style? Exceptional work!
    Alverta Ricken .
    20/03/2012 alle 02:41
    I are glad to be one of the visitors for this great internet site (#(#(:, regards for placing.
    zapatillas nike baratas .
    19/03/2012 alle 22:41
    I’m impressed, I need to say. Really hardly ever do I encounter a weblog that’s both educative and entertaining, and let me tell you, you've gotten hit the nail on the head. Your concept is outstanding; the problem is something that not sufficient people are talking intelligently about. I'm very blissful that I stumbled across this in my search for one thing regarding this.
    fajne strony .
    19/03/2012 alle 21:52
    This blog is amazing and I’m happy that I decided to visit it.
    Jeanne Snook .
    19/03/2012 alle 18:24
    Nice amount of feedback in so little time, I have to join and agree, no doubt it is a great blog. the site is nicely desgined
    marzec 15 .
    19/03/2012 alle 16:24
    Hello There. I found your blog using msn. This is an extremely well written article. I’ll make sure to bookmark it and return to read more of your useful info. Thanks for the post. I’ll certainly return.
    japan style sklep .
    19/03/2012 alle 16:00
    Wow, fantastic blog layout! How long have you been blogging for? you make blogging look easy. The overall look of your web site is excellent, let alone the content!

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook