• Biografia
  • rubriche
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > rubriche > Il badante > Scherzare col fuoco
    11
    mar.
    2010

    Scherzare col fuoco

    Condividi su:   Stampa

    Pubblicato sul Il Fatto Quotidiano del 10 marzo 2010Attenzione a scherzare con il fuoco, ci si brucia un po’ tutti, innocenti e colpevoli. Assodato il concetto di “ladri e cialtroni” per quello che è successo con le liste escluse/reincluse/in bilico, e condiviso il banalissimo “mantra” per cui sono le regole da rispettare che fanno la democrazia com’è e come dovrebbe essere senza prese per i fondelli di “interpretazioni” e differenze tra “forma” e “sostanza”, veniamo al resto. In due punti. Il primo riguarda il fatto che la richiesta di rispetto e rigore vale sempre e per chiunque, sotto lo stesso cielo e in occasioni diverse. Scontato spero che se fosse accaduto alla Bonino o a chiunque dell’opposizione il pasticcio della presentazione ritardata e truffaldina delle liste, l’atteggiamento sarebbe stato identico a quello tenuto da tutto l’arco in regola, da Casini a Di Pietro. E per ragionare su questa “scontatezza” faccio una comoda digressione nel calcio, ipercomprensibile.

    Mettiamo che la maggior parte delle squadre di Serie A il cui campionato ci tiene tanto impegnati “come se fosse vero” non abbia versato i contributi mutualistici sugli stipendi dei calciatori. Per avere un’idea della cifra, diciamo che l’Inter presa come esempio estremo di ricchezza paga 150 milioni annui di stipendi. In teoria la posizione federale corretta, senza ciance di “interpretazione”, sarebbe quella di escludere questi club, molti dei quali importanti e con un gran seguito di tifosi, dall’iscrizione al campionato. Saremmo disposti a ragionare così? Personalmente credo che non si dovrebbe ragionare altrimenti. A rischio però di scatenare una rivoluzione in confronto alla quale quella delle liste per le Regionali temo risulterebbe più flebile… Ancora: mettiamo che la Roma abbia un debito con Unicredit di 400 milioni di euro. Mettiamo che questa cifra sia stata suddivisa in rate da 80 milioni ogni sei mesi. Mettiamo che il club della Sensi (che si autoattribuisce uno stipendio di quasi 1 milione e mezzo l’anno) sia indietro di tre rate, cioè di 240 milioni. E Unicredit voglia rientrare del credito. Se nessuno compra la Roma, le regole del gioco imporrebbero il fallimento. Vi immaginate quello che accadrebbe alla piazza, agli sportelli bancari, alle folle di tifosi adunati come ai bei tempi… Che cosa voglio dire con questi esempi ovviamente lontanissimi dalla realtà ma dritti al cuore (specie il secondo, ma coincidono…) del suiver romanista? Che se ci sono delle regole e ci si impone di rispettarle, bisogna essere disposti a pagare un prezzo. E il ricatto, virgolettato oppure no, del “richiamo in piazza” è un rischio per forza da correre, altrimenti è una china. Per il campionato, per la Roma, per la Polverini, per tutte le liste non ammesse, per chiunque. E sono prezzi alti, come è giusto che sia perché la democrazia non è il regalo di nessuno. Se non si è disposti a tutto ciò, allora è meglio dire che abbiamo scherzato, dal presidente Napolitano “pressato” da Berlusconi in giù fino all’ultimo elettore o tifoso che sia. Vedete, il pericolo è che la fantasia venga prima o poi superata (magari a destra…) dalla realtà. Ho visto recentemente un film di valore, “Il Concerto”. Nell’Urss di Breznev un mazziere di partito interrompe un concerto al Bolshoi perché il direttore d’orchestra “faceva suonare gli ebrei”. Esagerato, davvero cose d’altri tempi. Poi leggo che domenica 28 febbraio, a Roma, al   Pantheon, “il Quintetto russo Bach Consort si apprestava a eseguire l’ultimo movimento di Vivaldi quando alle 18 per la tassativa chiusura del monumento è stato interrotto dalla custode della struttura che ha fatto cenno di fermare la musica. Il segretario del ministero dei Beni culturali ha ordinato un’ispezione…”. Per carità, dalla tragedia alla farsa. Ma appunto, attenzione a scherzare con il fuoco.

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    26
    Lascia un commento
    achillide .
    Antò,per come giocate nemmeno un decreto interpertativo vi può ammettere in coppa dei campioni. Diciamo che ci vorrebbe una Legge speciale che vi ammetta di diritto per meriti passati (Ifurti di scudetti e varie schifezze). Non dovreste nemmeno passare il vaglio della Corte Costituzionale ma, potreste rivolgervi al popolo sovrano,maggioranza in Italia e quindi non in discussione. Diciamo che potrebbe essere così"La juventus viene ammessa di diritto in coppa Campioni perchè in Italia la maggioranza è juventina". Mi sembra giusto equo è doveroso.Sarai contento? Adesso dormirai più tranquillo con il ditino tra le labbra? Speriamo di si. Ariciaooooooooooooo
    achillide .
    Antò.Bleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee................. Mi dici che andate a fare in Europa? Bastano il Milan e Silvietto a farci godere della nostra "forza" Per il resto aspettami e vedrai sia i miei preziosi cornicini sia il numero di scarpa che porto ai piedi,sarà molto ma molto interessante per te. :-)))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))
    margherirosa .
    e poi ti sei sbagliato…: la sigla automobilistica di Pesaro non è Pr, [cfr.: puzzétta / spernacchiòtto / sberleffo], ma bensì è…; ma dài, che lo sài ! che te lo dìco a fare; e, non te lo dìco, perché dovresti saperlo molto meglio di me…! eheheheheheheheheh……
    margherirosa .
    ohòps ! e adesso come la mettiamo: pare che ci fosse tutto-tutto quel rigore negato al Napoli. Pure ciò confermerebbe quella “teoria” attuale che vuole ci sìa in atto una sorta di congiura per favorire proprio il piazzamento della Juve in Champions ??? Certo che…, in effetti a ben vedere, stavolta è toccato alla fiore esser favorita alla grande nell’incrocio dei risultati utili al piano & al sistema….
    margherirosa .
    a proposito poi, hai / avrai smaltito la scorpacciata di gol [cfr.: ben 4 !] di mercoledì, è vero ?? Hai visto che io e Silvio ad un certo punto abbiamo avuto la stessa “idea”…, per certi versi “geniale” e non trovi che ciò sìa in qualche modo un tantìno pazzesco ??? Che dìci, mi devo preoccupare ???? Te lo chiedo in quanto tu, da esperto antropologo culturale, hai una certa esperienza in materia…..
    margherirosa .
    …comunque, uagliò, quando scendi // vieni giù per Pasqua, fài piano-piano! Sì metti bene il freno, quando serve, perché non vorrei che ti scapicollàssi…; infatti, è fin troppo facile distrarsi, e quindi “introppicare”, anche andando a piedi, inciampare e via discorrendo, e rischieresti così di romperti quelle “cornicìne” [cfr.: forse pure preziose ?] che pure ti ritrovi su quella capoccia tua di frenzès’ del pìffero…; eheheheheheh… Uhé, Annarella, hai visto, sì, che guài si rischia di passare a questo mondo ??? con certi soggetti-tìpi da spiaggia marchigiana…. E, sopratutto, vàcci piano coi fagioli! Rròbb’ da màtt’. Mmmah !!!
    achillide .
    Antò...Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
    margherirosa .
    …e poi la situazione in quel di Metaponto è decisamente peggiorata, e adesso sono a rischio anche alcune abitazioni; e non c’è proprio verso di cambiare rotta e di proteggere e garantire al meglio la sicurezza delle persone e garantire la continuità delle attività lavorative e di chi fa sacrifici ?? Così pare che la situazione sìa ormai delicata anche in quel di PortoCesàreo… Ciò significa che in tema di infrastrutture e di attività di salvaguardia del territorio, e delle attività produttive si fanno troppo spesso solo-&-solo stucchevoli chiacchiere….
    margherirosa .
    RadioRai ha appena detto del falso allarme-bomba, di questa mattina e che ha riguardato l’aereo di S.B. ….
    margherirosa .
    àzz’! si’ viulènt’; allor’ hàv’ pròpria raggiòn’ Silvio e Capezzone e Bondi & Co. quànn’ rìcin’ che stì ggiùun meriddionàl’ e d’ snìstr’ (che sono contro uno come Berlusconi), ìstigano e già usano le maniere davvero forti, decisamente violente, quando non hanno altri argomenti, etc., etc… e poi in effetti Mché è uno di quelli che a volte / spesso non ha argomenti seri, e allora spara a raffica e nel mucchio, dove càpita-càpita, ache una serie di cappellate, e come gli viene-viene…, tanto…”ch’ l’ fa’…?!?!?!”. [cfr.: è giusto o nò ???]
    margherirosa .
    e poi chi l’ha detto o dove stà scritto che quel gran fìlm non dèbba // non pòssa riscuotere successo adeguato ??? che è poi ciò che mèrita !!! Bah. A volte esser sì pessimisti è quasi un fatto gratùito !
    achillide .
    Antò, n'apprufett pcchè stac a Pesr, ma a Pasq veng abbadd e t fazz nù paliatoun alla nomnfrich e pù vrem s' t' pass la voj d' truà u peil end all'uv. Statt bun e no m fa ncazzà.
    margherirosa .
    eh nò Mché, ti sbagli, e pure di grosso; si può pregare solo uno come Silvio, perché io non sono un “santo” ! anzi… E poi commento come mi pare e piace; e se mi tìra segnàlo pure gli errori, già, ma senza la famosa matita rossa e blu, [cfr.: vedi làpis], quella invece la lascio volentieri a te…. (p.d.s. : a proposito, come faceva quella canzone ? “Concértooo, di un mare senza…, etc, etc….”)
    margherirosa .
    iàs ! iàs! è proprio così: attenti al Pupo..., e pure a Mché, già che ci siete; non si sà mai....
    margherirosa .
    non scherzate col fuoco! già, perché pure l’acqua di per sé è pericolosissima: era il 5 maggio 1998, e l’alluvione nel salernitano, in diversi comuni fece 170 vittime di cui in particolare 137 a Sarno; e oggi la Corte di Cassazione ha annullato la precedente sentenza di assoluzione emessa in confronti dell’ex-sindaco di allora, Gerardo Basile, accusato di omicidio plurimo colposo per le omissioni e imprudenza nel predisporre adeguate misure di salvaguardia nei confronti della sua popolazione, e cittadinanza; Basile era stato assolto in I° e in II° grado ma ora tutto ritorna alla Corte d’appello di Salerno per rifare il processo… Invece, anche Corona continua a inanellare condanne, stavolta dal Tribunale di Torino, già, a tre anni e quattro mesi, per un caso di estorsione ai danni del calciatore D.Trezeguet cui peraltro dovrà risarcirei i danni; e inoltre la sentenza di oggi su ordine dei Giudici sarà pubblicata anche sul settimanale “Chi”. Pare che la Procura di Trani stìa indagando su S.B. ed anche su altri, sulla base di una serie di intercettazioni, nate a loro volta da una precisa truffa… ma che riguardano anche il “mondo” dell’informazione e quant’altro negli sviluppi più recenti; pare sì, che sarebbe già pronta una richiesta di una sua interdizione dalla carica istituzionale….
    achillide .
    Antò effettivamente "il Concerto" non è per te. E' meglio che dedichi il tuo tempo nel correggere gli errori di chi scrive,fai cosa utile e doverosa e,visto che al riguardo del mio post avevo chiesto conforto su una mia " percezione teorica" cosa che non hai fatto,sei pregato anche di non commentare quello che scrivo. Se proprio non lo hai capito,e visto che in altra occasione ti avevo detto che non sopporto chi mi segnala errori,ti comunico che sei sulla buona strada....
    margherirosa .
    …beh, e così anche Oliviero sarà contento, perché il “suo” Pupo presto continuerà a stare su Rai1, con un altro programma e sempre con la sòlita cricca di savoiardi senza-capo-&-né-coda (e dove ci starebbe anche la rigorosa e simpatica rima baciata con b…….! e, siccome sono, tutto sommato un ottimo “gentleman”, [cfr.. anche se, lo sò, di primo acchìto non lo si direbbe], ecco che pure non lo scrivo)….
    margherirosa .
    ah, dimenticavo che per chi non dovesse seguire quel film, si consiglia uno della serie “Vacanze di Natale” e vari congeneri…; ma il problema è che a me pure quelli non piacciono e mi toccherebbe a quel punto e gioco-forza andare a teatro…, ciò con tutti i rischi annessi-&-connessi. Mannaggia! Magari mi tocca una di quelle “cose”, pesanti e pure zavorrose, scritte da M.Travaglio e sì sarebbe ciò davvero il massimo della sfìga… Ben diverso è il discorso, per Oliviero, e le sue produzioni; sì non c’è già alcun il rischio di vederselo rappresentare, almeno da queste parti; altrove non sò….
    margherirosa .
    Mché …eccallà !!!: 1) il “Concerto” è un film per persone intelligenti, e, quindi non è per me, che non lo capirei…; chissà con che tìpo di “bollìno”, e pure di che colore, bisognerebbe/// si potrebbe appunto segnalare al pubblico un film intelligente…??? è un bel busìllis; 2) e forse volevi dire sub-liminali ???; 3) ah sì? solo il 4-5% di persone deboli ? così poche ???; 4) ma mi sa che vale il detto aurea mediòcritas = aurea sàntitas… chissà, forse; 5) perché dice e ripete le “cose” che proprio-proprio la gente vuol sentirsi dire & ripetere fino alla nòia…!; 6) ti consiglio di recarti da un buon ottico, di tua fiducia, (cfr.: e, come vedi mi fìdo), per prendere un buon paio d’occhiali da sole e sopratutto rigorosamente moderni, cioè anti-abbàglio…, e ovvero anti-s.b. …. Ciàks
    margherirosa .
    nel frattempo, U. “pierìn-pierino” Bossi si è lasciato sfuggire che: nella vicenda-liste lui in quanto segretario di partito avrebbe sì mandato delle persone perbene, ma pure gente decisa, risoluta, e poi non è possibile farsi irretire da dei Radicali che son gente debole e che molto spesso non mangia, e che non ha energie…; inoltre vorrebbe una revisione della Legge che regola la presentazione delle liste….
    margherirosa .
    ieri sera il richiamo di Agcom a tutte le emittenti, al rispetto del pluralismo in campagna elettorale; infatti è stato rilevato un certo squilibrio nell’informazione tg e notiziari, e ciò oltre alla situazione contingente d’incertezza determinata dalla presentazione errata delle liste (cfr: a livello nazionale); il richiamo che è poi sopratutto finalizzato a sottolineare l’importanza di quei sei princìpi-fondanti di: completezza e correttezza, obiettività, equità, imparzialità, e parità di trattamento….
    achillide .
    Si,considero "Il Concerto" un film di assoluto valore che penso non avrà il successo che merita.La sua visione è consigliabile alle persone intelligenti e il suo esempio mi sembra assolutamente appropriato. La realtà che ci viene proposta è completamente falsata. In queste elezioni,sono state escluse diecine di liste "minori" come in tutte le elezioni e, questo dimostra che le regole,vengono applicate ma,come al solito quando si tocca Berlusconi e i suoi arruffoni,si parla di discriminazione,complotto,giudici comunisti,e negazione del voto. E' il solito ritornello,la solita solfa,il giochetto del "negare,sempre negare". Sentire Capezzone parlare di negazione di voto a 15 milioni d'Italiani,e poi sentire ripetere in maniera ossessiva sempre lo stesso dato dà l'idea dello stato comatoso in cui ci troviamo,nessuno che faccia di conto per dimostrare che anche se fossero state escluse le liste in tutta la lombardia e in tutto il lazio si arriverebbe a un corpo elettorale complessivo di massimo 5 milioni di elettori e che di questi solo il 34% voterebbe la pdl. Ma non è questo il punto,il punto è quanti milioni di minoranze non vanno a votare? Quante liste radicali o di forza nuova sono state escluse in italia per vizi procedurali? Evidentemente le regole non devono valere per i forti. Mi sono convinto e non da adesso che Berlusconi per vincere le elezioni usa in modo sistematico e spregiudicato tecniche "invasive sublimali" che condizionano in maniera determinante quel 4 o 5 % di individui "deboli" che determinano in realtà la vittoria. Nessuno che indaga su questo. Sarebbe interessante e nello stesso tempo molto preoccupante ma,io ne sono convinto, non riuscirei a capire altrimenti come può un individuo mediocre continuare a governare sul nulla e ripetendo pappagallescamente sempre le stesse parole. Evidentemente quel nulla è un nulla "condizionante"ed è anche per questo che si è eliminato dal panorama televisivo il dibattito.Evidentemente la dose di "nulla" deve essere aumentata e non ci deve essere possibilità di risveglio per le menti deboli. Mi piacerebbe un commento a quanto ho detto per rendermi conto che il mio è un abbaglio e, di questo ne sarei felice e rassicurato. Buona giornata.
    margherirosa .
    mìni-bollettino: S.B. ha detto che la risalita è comunque già iniziata, siamo messi molto meglio di altri Paesi e che quindi la “ricetta” di Tremonti fatta di rigore, d’azione energici ha funzionato alla perfezione (!); e ha poi detto che per le riforme si vorranno ancora tre anni (?); infine, ieri sera, lui ha retto solo sìno al secondo gol…inglese, e avrebbe chiesto ai senatori che seguivano la partita se ormai non era meglio spegnere la Tv (cfr.: da juventino, avevo fatto lo stesso già sull’1-0 perché la partita-qualificazione appunto ormai era sostanzialmente andata; sì a volte ci si ritrova a “pensare” ed a “comportarsi” proprio o-quasi come lui…! è o non è incredibile ??). Poi Guède conferma che ogni dichiarazione di Alessi è pura invenzione, farneticazione di una mente malata; e, per la prima volta forse accusa esplicitamente dell’omicidio anche Sollecito. La bella canzone diceva che sì 10 ragazze “pòsson bastare”; oggi si scopre che erano ben 350 le “escort” peraltro d’alto bordo che sì rientrano nell’inchiesta-scandalo del G8-Maddalena, Grandi Eventi e protezione civile e Scuola di Marescialli di Firenze, tutto quanto che veniva/verrebbe gestito come sistema di tangenti ‘in vivo’ di tipo sessuale offerte da parte della cricca di “managers”, imprenditori, e costruttori, maneggioni con quant’altro, verso l’altra cricca di Alti funzionari e non-funzionari che gestiva gli appalti. Poi i vaccini H1N1, una volta oramai quasi-esauritasi la “paura”, peraltro incontrollata ed ingiustificata, dell’epidemia influenzale, verranno dirottati in Africa, in altri Paesi, in cui il “rischio” di epidemia pandemia è/sarebbe ancora attuale…; allarme sproporzionato quindi, finalmente accettato da tutti; resteranno solo un qualche migliaio di dosi, utili, e di sicurezza per fronteggiar(n)e ogni eventuale “ricaduta”. Nella neo-novèla Izzo-Pàpi c’è una serie di dichiarazioni di lui che afferma, conferma, confessa, che negli ultimi anni era riemersa la parte / il lato più violento della sua personalità, che commise altri delitti prima del duplice omicidio di Ferrazzano; già, non solo è riemerso l’amore di e per una ragazza e nato 30 anni fa tra i banchi di scuola, ma emerge anche ben altro ! e che lui un giorno, quando vorrà, ne parlerà…. Ma, Capezzone ha proprio le “pìle” scariche ?? dice sempre le stesse cose ! Alle 10 circa Televideo ha detto che aveva ripreso nevicare al centronord in Abruzzo, Marche e Molise e Lazio e…, ma si è dimenticato di dire che nevica abbondantemente anche quì ! Poi, Bersani dice giustamente che il Governo armai utilizza più che altro la “sfera”, di cristallo, per l’azione di tamponamento contro la crisi e quant’altro [cfr.: come vedete, tra “sfere”, sì più o meno sotto-metafora, e “coglioni” e palle-attributi e infine pure ciglioni-dirupi & smottamenti vari ce n’è e ce n’è !!!]. A z’ piètr’ invece che dice che il governo non si accorge che la gente muore di fame, dico / direi che la gente stà morendo anche di noia-&-schifamento, allo stato-puro! Il Daily Mail in un articolo sfàta una serie di false-credenze, in tema di dieta/e, sempre controverse: sì, il cioccolato fondente è l’alimento prìncipe come antioxidante, più potenete dei mirtilli, e di altri frutti di bosco; cereali e barrette dietetiche sarebbero in realtà poco-dimagrenti ma addirittura “ingrassanti” molto più delle famigerate merendine; all’uopo è meglio una bella fetta di torta tradizionale / standard; il mangiare di notte non fa ingrassare di più, perché le calorie sono le stesse di giorno come di sera o notte; è consigliabile non bere troppo, perché fa male, comunque, e quindi otto bicchieri = a 2 lt. di acqua all’uopo vanno benissimo. …. E nel mentre scrivo c’è sempre S.B. che si scaglia contro la sinistra e pure contro certi radicali eversivi e violenti; proprio dietro la confusione del voto-liste ci sono tutti coloro che tramano contro il voto per il Pdl; certa sinistra giudiziaria è fatta di magistrati (dichiaratamente eversivi ?) che in ufficio hanno persìno il poster del Che (!), e che non perdono il vizio di combinare guai…; un’insieme semplicemente terrificante ! e tale disegno eversivo preciso però non andrà in porto perché il Pdl saprà difendersi; ma già Pannella replica che forse lui non stà bene…, dà i numeri… (cfr.: come suggerivo a suo tempo, chiamategli er mètico !) …. e-mail delle 19.30 circa
    margherirosa .
    ...anche stavolta ti ho anticipato, Chip, ma non l'ho fatto apposta, credimi....
    Chip En Sai .
    "Scontato spero che se fosse accaduto alla Bonino o a chiunque dell’opposizione il pasticcio della presentazione ritardata e truffaldina delle liste, l’atteggiamento sarebbe stato identico a quello tenuto da tutto l’arco in regola, da Casini a Di Pietro."?!... °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Oliviero... vuoi forse dire che... se tutto "l'arco in regola" fosse stato fuori regola e viceverso... ovvero a parti invertite... l'"attegiamento della Bonino... di Casini e Di Pietro "sarebbe stato identico"?!... a "non scherzare col fuoco"... allora... dovresti essere soprattutto tu!... Io ci metterei la mano sul fuoco... senza alcun timore di bruciarmi... che... a parti invertite... Bonino... Casini... Tonino (con Beppe e Marco!) avrebbero chiesto al governo un decreto interpretativo e applaudito alla firma di Napolitano!... non ci piove proprio!... Tu pensa che di ciò ero convinto anche pri di sapere che Bersani era stato informato da D'Alema e da Latorre di quanto Napolitano andava decidendo!... anzi... (ti dirò di più!) dall'ipotesi realistica che... a parti invertite... l'atteggiamento degli oppositori al decreto sarebbe stato del tutto capovolto... ho capito che Bersani... parlando di *trucco*... stava tentando disperatamente di nascondere il proprio... ovvero che sapeva già tutto e che condivideva la firma sul decreto! .-(((
    margherirosa .
    p.d.s.:…e stavolta senza parentesi di sorta. Non vorrei passare per picciòso ma credo che manchi il secondo punto, insù nel post, o mi sbaglio ??? E poi, dove l’ha visto questo interessante film ? (già, era forse proprio questo il secondo punto). Ribadisco poi un concetto espresso tempo fa: c’è ormai da lungo tempo, un matto bisogno di avanspettacolo-vero, e di sciacquette come si deve, con tanto di pedigrèe…, e oltre che di coscia autentica e controllata…, e via discorrendo…. Altrimenti già ci ritroveremo, come oggi e sempre e comunque, a chiederci se davvero una qualsiasi “leccìso” àbbia o non-àbbia dignità di stare in tv e di fare la Tv o una coscia degna di tale nome (!) e cosa ci fàccia nel “mondo” dello spettacolo o in una qualsiasi “isola”, più o meno fumosa, di questo Pianeta o se ci sìano i presupposti per rimandarla a casa, senza pietà…, presto-presto, etc, etc….. Tutto è sì una vergogna autentica !! ormai una cialtronerìa imperante, e sconvolgente-&-destruente l’ordine delle cosiddette “cose”, etc….

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook