• Biografia
  • rubriche
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > rubriche > Il badante > Libertà e dintorni
    08
    apr.
    2010

    Libertà e dintorni

    Condividi su:   Stampa

    Pubblicato su Il Fatto Quotidiano del 7 aprile 2010Nelle ultime due settimane qui per due volte Massimo Fini è intervenuto “sulle” donne, interpretato come “contro” le donne. Ruotava tutto attorno al termine “nemica”. Sarà perché a modo mio sono “anche” una donna, ma mi è parso sbagliato ed equivoco il termine e tutta la discussione che ne è seguita. Che nel suo spessore lascio ai posteri con l’indicazione che spesso “una donna è un uomo ben riuscito”… Quel che mi interessa è l’equivoco. Di cui siete a conoscenza, perché se state leggendo quello che scrivo leggete questo giornale, i cui numeri ha fornito il direttore giorni fa, alludendo anche alla “libertà” di Fini di scrivere quello che ha scritto giocando su un “abuso di libertà”, che è “l’unica forza che abbiamo”. E anche questo l’avete letto, se state leggendo. Non credo che ci sia un “abuso di libertà”. E non sono sicurissimo che la libertà, che io virgoletterei sempre per prudenza, si misuri sulle intemerate di Massimo. Casomai su temi che non si possano toccare, o su partiti presi, o su rapporti di forza ingessati e inimpugnabili, insomma su tutto ciò che fa umanamente e professionalmente parte della vita di un organismo appunto vivente come un giornale. Se è vivo. E questo lo è. Quindi a parte Fini, le donne, gli abusi, la libertà e la forza, rimarrei agli equivoci.

    In realtà uno dei pericoli maggiori di chi fa questo lavoro è quello di essere fraintesi. Il rapporto che c’è tra quello che dai per scontato/implicito e quello che invece affronti non ha regole fisse. Basta che tu presupponga male, e la frittata è fatta. E siccome chiarire gli equivoci costa fatica, sia per chi scrive sia per chi legge, essi spesso rimangono come sassi lungo una strada che non è quella che si intendeva imboccare. E’ quel   che può capitare per esempio se e quando si fraintende un discorso nel tempo a proposito di un fatto che sembrava preciso e invece si rivela assai più indistinto e generalizzato. Un fatto di delinquenza comune, oppure politica. O tutt’e due. Sulle prime pensi che i gaglioffi sono stati beccati, processati e condannati, e quindi che una bella ramazzata sociale è stata data al Paese. Il Paese di Pulcinella e di una legalità sotto i tacchi. Ma anche di una moralità e un’etica disperse. Poi, anche in fretta, magari avvengono fatti e notizie sui fatti che cambiano la prospettiva di giudizio. I gaglioffi forse non erano così gaglioffi, forse lo erano addirittura di più, comunque lo erano in un contesto diverso. Giacché non esistono “gaglioffi in provetta” bensì sempre contestualizzabili. Con la discriminante decisiva della legalità/illegalità. Che però devono stabilire i giudici. Dopo il confronto tra accusa e difesa. E se nella prospettiva cambiata vengono fuori progressivamente altri gaglioffi? Gaglioffi non meno importanti, che “contribuivano al presepe della gagliofferia” in modo decisivo? Nessuno pensa di ridare la verginità a nessuno, ci mancherebbe, se i fatti sono provati, ma certamente c’è un obbligo di (ricerca di) verità che non dovrebbe mai venir meno. Altrimenti la formula “intanto comunque abbiamo preso i primi gaglioffi, e quelli paghino, poi si vedrà” rischia di essere alla latina il famigerato “summum ius summa iniuria”. In soldoni: i neogaglioffi se la godrebbero comunque a spese dei gaglioffi certificati (sempre che la giustizia che lo ha fatto non presti il fianco a evidenti sospetti) e chi “si ferma” ai primi non renderebbe un servigio alla giustizia ma in realtà la mutilerebbe. E i prezzi di tale “mutilazione” si pagano eticamente, socialmente e perfino penalmente negli anni a venire. L’esempio cui mi riferivo, come sarà stato chiaro anche ai tifosi di calcio, era quello di Tangentopoli, e purtroppo del fenomeno di “gaglioffo continuo” che ne è seguito. Altro che tutti colpevoli, tutti nel calderone, tutti innocenti alla Craxi. Dietro c’era quello che oggi abbiamo davanti. Oppure no? Parola di donna…

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    102
    Lascia un commento
    Ophiuchus .
    20/03/2012 alle 11:06
    It's not that I want to duplicate your web site, but I really like the pattern. Could you tell me which theme are you using? Or was it tailor made?
    Clayton Rotramel .
    20/03/2012 alle 06:45
    whoah this kind of weblog is great i like reading the articles. Stay in the great operate! You acknowledge, a wide range of people tend to be searching round because of this information, you might help them drastically.
    gas vergleich .
    20/03/2012 alle 06:14
    Das Leben wird nicht billiger doch ein Preisvergleich mit Gutscheinen kann Ihnen helfen, Geld zu sparen. Nutzen Sie unseren Service völlig kosten. Wir zeigen Ihnen, wie Sie bares Geld sparen können.
    Moses Scialpi .
    20/03/2012 alle 05:46
    One more issue is that video games can be serious naturally with the main focus on understanding rather than enjoyment. Although, it comes with an entertainment facet to keep your children engaged, each and every game is usually designed to work on a specific group of skills or curriculum, such as math or research. Thanks for your write-up.
    Kaleigh Dahlke .
    20/03/2012 alle 05:42
    Heya i’m for the first time here. I came across this board and I find It really useful & it helped me out a lot. I hope to give something back and aid others like you helped me.
    Vicenta Difronzo .
    20/03/2012 alle 05:35
    Good write-up, I am normal visitor of one’s web site, maintain up the nice operate, and It's going to be a regular visitor for a lengthy time.
    Ruben Seekford .
    20/03/2012 alle 02:54
    You may certainly notice your skills inside the work an individual write. The industry hopes for a lot more passionate writers as you who aren't afraid to cover how they believe. All enough time go following your coronary heart.
    Isaiah Gimble .
    20/03/2012 alle 02:42
    Just added this blog to my personal favorites. I appreciate reading your current blogs and hope you keep them arriving!
    Thuy Winward .
    20/03/2012 alle 02:18
    Hi Generally there! We enjoys your great blog many thanks and could you carry forward
    Spencer Rozzelle .
    20/03/2012 alle 01:41
    Hey very cool web site!! Guy .. Beautiful .. Superb .. I'll bookmark your site and take the feeds also…I am happy to search out a lot of useful info here in the post, we'd like work out extra strategies in this regard, thanks for sharing. . . . . .
    Bonnie Gaucin .
    19/03/2012 alle 23:24
    Wow, marvelous weblog layout! How long have you ever been blogging for? you made blogging look easy. The full look of your web site is excellent, as smartly as the content material!
    canada goose sverige .
    19/03/2012 alle 18:41
    WONDERFUL Post.thanks for share..more wait .. …
    scarpe ugg uomo .
    19/03/2012 alle 18:36
    Aw, this is a really nice publish. In thought I'd prefer to put in writing something like this furthermore – taking time and actual hard work to generate a very good article… however what can I say… I procrastinate a lot and for no reason seem to get something done.
    uggs sale .
    19/03/2012 alle 18:36
    I’m impressed, I have to say. Really not often do I encounter a blog that’s each educative and entertaining, and let me inform you, you might have hit the nail on the head. Your idea is outstanding; the difficulty is one thing that not enough persons are speaking intelligently about. I'm very blissful that I stumbled across this in my seek for something referring to this.
    Miles Gangadyal .
    19/03/2012 alle 14:15
    Wow, incredible blog layout! How extended have you been blogging for? you created blogging look uncomplicated. The all round appear of one's site is magnificent, in addition to the content material!
    get free kindle .
    19/03/2012 alle 11:37
    I carry on listening to the newscast lecture about receiving free online grant applications so I have been looking around for the finest site to get one. Could you tell me please, where could i acquire some?
    termite treatment price .
    19/03/2012 alle 09:55
    You...are...my...hero!!! I cant believe something like this exists on the internet! Its so true, so honest, and more than that you dont sound like an idiot! Finally, someone who knows how to talk about a subject without sounding like a kid who didnt get that bike he wanted for Christmas.
    Birdie Bord .
    18/03/2012 alle 20:49
    Wonderful post! We are linking to this great post on our website. Keep up the great writing.
    galactica miniseries .
    18/03/2012 alle 17:50
    I've been absent for a while, but now I remember why I used to love this website. Thank you, I'll try and check back more often. How frequently you update your web site?
    angry birds wallpaper .
    18/03/2012 alle 17:44
    I like the valuable information you provide in your articles. I’ll bookmark your blog and check again here frequently. I'm quite certain I’ll learn many new stuff right here! Good luck for the next!
    Cheap Seo Service .
    18/03/2012 alle 16:29
    I do not even know how I ended up here, but I thought this post was great. I don't know who you are but definitely you're going to a famous blogger if you are not already ;) Cheers!
    blogs .
    18/03/2012 alle 16:18
    Hello very nice web site!! Man .. Excellent .. Amazing .. I'll bookmark your web site and take the feeds also…I'm glad to find so many useful info here in the submit, we'd like develop more techniques on this regard, thank you for sharing.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook