• Biografia
  • rubriche
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > rubriche > Indietro Savoia > Due o tre cose sull’elmo di scipio
    21
    mar.
    2011

    Due o tre cose sull’elmo di scipio

    Condividi su:   Stampa

    L’inno e il malcostume italiano di truccare i concorsi Una notizia strepitosa, nel senso che dovrebbe far strepitare. Una precisazione sul mio ultimo intervento “papalino”. Qualche nota sulla Festa dei 150 anni italiani. Il tutto mentre fa titolo sui giornali che nell’apocalisse dei reattori giapponesi si sia salvato un gatto, che Gheddafi se la debba vedere con qualcun altro che non siano gli insorti, che la questione del potere internazionale e di tutta l’area dell’Africa settentrionale rimanga aperta o spalancata oltre la guerra civile in Libia.

    La notizia strepitosa viene da Bari, e dimostra che come noi non c’è nessuno, per fare il verso a una famosa canzone mi pare degli anni ’70 (o erano i ’60?). Prendo il tutto dal “ Corriere del Mezzogiorno”.A dicembre scorso uscì un bando dell’Università di Bari che cercava una figura professionale in grado di gestire i profili della comunicazione con i media: addetto Stampa Ufficio Comunicazione Istituzionale. Un bando che venne immediatamente contestato perché tra i requisiti d’ammissione era stato previsto uno “sbarramento speciale”: erano richiesti 25 anni di iscrizione all’Ordine dei giornalisti, ovverossia un’esperienza assai più vicina alla pensione che all’inizio carriera… Venne vista come quello che era: una sostanziale preclusione a tanti professionisti che non avrebbero potuto presentare domanda perché troppo giovani.
     
    La polemica sollevata dall’Assostampa locale spinse l’Università a eliminare tale requisito. Ma dopo poche settimane ecco svelato l’arcano nella sostanza: il contratto di consulenza, al termine della valutazione della commissione, è stato aggiudicato a Egidio Pani, 78enne ex dirigente regionale (anche capo di gabinetto del presidente Salvatore Distaso), ex vice sindaco di Bari (quando a palazzo di città c’era Simeone Di Cagno Abbrescia) e giornalista pubblicista. Sulla competizione ha pesato il requisito che assegnava 30 punti su 50 legati a “comprovate e documentate esperienze nel settore attinente le attività oggetto del contratto”. Subito è arrivata la reazione dell’Assostampa di Puglia che critica la decisione. Il compenso, per un anno, è di 18mila euro netti. Fischia il vento, come si dice…Paese longevo, mi aspetto molto dal futuro neppure troppo immediato.
     
    La precisazione. Nel mio ultimo articolo, dedicato al vescovo di Orvieto, non era in discussione il suicidio del seminarista. Guai. Una tragedia, con molte osservazioni dolorose e condivisibili sull’esito estremo di una vocazione sacerdotale e di una “immaturità” letale resta drammaticamente a sé. Guai a parlare di vicende estreme così delicate, me ne vergognerei. E infatti il racconto era quello delle beghe curiali di Roma, della richiesta di dimissioni forzate al Vescovo in palese polemica con la sua dimensione evangelica, della “privazione” vaticana inflitta alla cittadinanza di una figura pastorale che avvicinava credenti, meno credenti, non credenti del tutto. Ci terrei a non essere frainteso. Basta leggere, se si vuole, anche per dissentire totalmente in omaggio frivolo a Mark Twain (“se non ci fossero le divergenze d’opinione non ci sarebbero neppure le corse dei cavalli”).
     
    E infine le Grandi Feste del 17 marzo, di prima e di dopo (dopo? Non sarà che passata la festa gabbato l’anniversario perché non frega niente a nessuno? Vedremo). Essendomene già occupato mediaticamente anche in Tv (cfr. l’ultimo “Brontolo” dal sito Rai), vado per punti sommari.1) E’ finito qui, il pathos degli italiani, con le celebrazioni delle istituzioni, o continua nella quotidianità e se ne dibatte anche solo per non essere d’accordo (sarebbe- se civile- una sicura forma di rispetto della memoria, condivisa anche nella divisione)?
     
    2) Perché la Borsa ieri era aperta? Era in contrattazione anche l’Unità d’Italia?
    3) C’è chi vuole cambiare o la musica, o le parole o tutto l’inno. Per carità, l’elmo di Scipio a un’analisi impietosa e chirurgica fa pensare ormai più che a Roma a Emilio Fede, detto “Sciupone l’africano” per le sue note spese Rai, Emilio oggi bunghizzato dalle cronache. Però sia la musica che il testo (forse non di Mameli), sono semiologicamente e storicamente, cioè nei nostri segni mentali ed emozionali e nella storia fin qui acquisita, un “pacchetto completo”, che non scarterei. Siamo noi, e la contemporaneità di parole più aggiornate toglierebbe a parer mio invece che aggiungere. Intendo “scarterebbe” la nostra confezione-regalo del simbolo principale dell’Unità (anche se ormai Canto degli Italiani e bandiere tricolori vengono esaltati soprattutto dalla Nazionale di calcio, e ho detto tutto…).
     
    4) Il punto più dolente. L’Unità d’Italia – come dimostrano atteggiamenti leghisti, strascichi polemici, fischi al Berlusca, povertà a sinistra ecc. – non è un contenuto, bensì un contenitore per molti autentico, per alcuni posticcio. Di che cosa? Della nostra storia di ieri, della nostra identità di oggi, del nostro senso del futuro per domani. Al momento abbiamo solo la storia, nel vuoto di oggi. Solo la storia. Che contenuto contiene dunque l’Unità d’Italia? Lo sapete voi?Oliviero Beha per Tiscali Newshttp://notizie.tiscali.it/oliviero-beha/

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    151
    Lascia un commento
    Vivienne Westwood wholesale uk .
    20/03/2012 alle 11:09
    Thank you for some other great article.
    Mildred Damien .
    20/03/2012 alle 02:54
    Definitely believe that which you said. Your favored reason were on the world wide web the most straightforward thing to be aware of. I say to you, I certainly get annoyed while people consider worries which they just have no idea about. You were able to hit the nail upon the superior and outlined out everything without obtaining side-effects, people usually takes a sign. Will likely be back to get more. Thanks
    Randolph Stopp .
    20/03/2012 alle 02:14
    I'm very happy to discover this web site. I wanted to thank you for your time for this fantastic read!! I definitely enjoyed every little bit of it and I have you book-marked to see new information in your blog.
    preis vergleich .
    19/03/2012 alle 21:25
    Das Leben wird nicht billiger doch ein Preisvergleich mit Gutscheinen kann Ihnen helfen, Geld zu sparen. Nutzen Sie unseren Service völlig kosten. Wir zeigen Ihnen, wie Sie bares Geld sparen können.
    zbuduj dom .
    19/03/2012 alle 19:32
    Thanks for every other excellent article - http://www.olivierobeha.it/rubriche/2011/03/7433. Where else could anyone get that sorts of information in such an ideal means of writing? I've a presentation a few weeks, and I'm on the looks for such info. zbuduj dom
    japan style sklep .
    19/03/2012 alle 16:19
    Thanks a lot for providing individuals with an exceptionally terrific chance to read from this web site. It's always so terrific and as well , stuffed with a lot of fun for me and my office acquaintances to visit the blog a minimum of thrice a week to find out the new tips you will have. And lastly, I'm always amazed considering the spectacular pointers you serve. Selected two facts in this article are truly the most beneficial I've ever had.
    Weston Poulton .
    19/03/2012 alle 15:30
    I saw this article bookmarked and really liked what I read. will definately bookmark it too and go through the other posts tomorrow.
    Wyatt Jasionowski .
    19/03/2012 alle 12:54
    Wow, extraordinary blog layout! How prolonged have you been blogging for? you made blogging appear quick. The general look of one's internet site is magnificent, in addition to the content material!
    louis vuitton outlet online .
    19/03/2012 alle 10:38
    It is best to participate in a contest for probably the greatest blogs on the web. I'll suggest this site!
    lacoste sverige .
    19/03/2012 alle 10:37
    Nice post. I learn something more challenging on different blogs everyday. It will always be stimulating to read content from other writers and practice a little something from their store. I’d prefer to use some with the content on my blog whether you don’t mind. Natually I’ll give you a link on your web blog. Thanks for sharing.
    supra shoes .
    19/03/2012 alle 10:37
    There are some interesting time limits in this article but I don’t know if I see all of them middle to heart. There is some validity however I will take hold opinion till I look into it further. Good article , thanks and we want extra! Added to FeedBurner as nicely
    mulberry bayswater pris .
    19/03/2012 alle 10:35
    Can I just say what a aid to seek out someone who really knows what theyre speaking about on the internet. You undoubtedly know how one can deliver a problem to gentle and make it important. Extra individuals have to learn this and perceive this facet of the story. I cant believe youre not more common since you undoubtedly have the gift.
    travertine tile care .
    19/03/2012 alle 05:55
    Hey there just wanted to give you a quick heads up. The text in your content seem to be running off the screen in Ie. I'm not sure if this is a format issue or something to do with browser compatibility but I thought I'd post to let you know. The design and style look great though! Hope you get the problem resolved soon. Thanks
    tweets .
    18/03/2012 alle 17:22
    excellent issues altogether, you just received a emblem new reader. What would you recommend in regards to your put up that you made a few days in the past? Any certain?
    czaty z kamera .
    18/03/2012 alle 08:14
    An impressive share, I simply given the following onto a colleague who has been doing a bit analysis about this: Due o tre cose sull’elmo di scipio | Oliviero Beha. And he in authentic fact purchased me breakfast as a consequence of I found it just for him.. smile. So let me reword in which: Thnx for the address! However yeah Thnkx for spending any time to debate this, I really feel strongly relating to this and love reading more about this topic. If attainable, as you become encounter, would you thoughts updating your weblog with more particulars? It is extremely a good choice for me. Massive thumb up because of this http://www.olivierobeha.it/rubriche/2011/03/7433! czaty z kamera
    Polo lacoste .
    18/03/2012 alle 05:35
    Great post,thanks,That is what I really want to know.
    international business coach .
    17/03/2012 alle 22:42
    Hey, you used to write excellent, but the last several posts have been kinda boring… I miss your great writings. Past several posts are just a bit out of track! come on!
    saut parachute .
    17/03/2012 alle 21:11
    What you said made a lot of sense. But, think about this, what if you added a little content? I mean, I dont want to tell you how to run your blog, but what if you added something to maybe get peoples attention? Just like a video or a picture or two to get people excited about what youve got to say. In my opinion, it would make your blog come to life a little bit.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook