• Biografia
  • rubriche
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > rubriche > Indietro Savoia > Non sprechiamo né l’acqua, né il referendum
    15
    giu.
    2011

    Non sprechiamo né l’acqua, né il referendum

    Condividi su:   Stampa

    Facciamo qualcosa contro la "cattiva politica" Non sprechiamo l'acqua, né il referendum. Qualcosa si muove, è vero e fortunatamente nel Paese, prima con le amministrative e ora con il quorum raggiunto malgrado tutto e tutti o quasi i partiti e gli schieramenti, accodatisi dopo il vento favorevole. C'è la voglia di incidere sulle scelte importanti, nelle questioni delicate del Paese, c'è la voglia di fare qualcosa contro la "cattiva politica" che da anni, tra destra e sinistra, ci ha stretto in una morsa giugulare. Che altro sono i segnali che arrivano dalle urne, dalle piazze, dal web se non grida di bisogno e di desiderio?

    Non lasciamo che chi ha perso ne faccia solo una questione di sopravvivenza sostenendo che non erano referendum politici, come dice Berlusconi e i suoi ministri e minestroni mentendo per la gola giacché a quorum non raggiunto avrebbero sostenuto l’esatto contrario. Non lasciamo che chi ha vinto strumentalizzi la vittoria senza sapere esattamente che farne, senza identità politica, senza autentico senso di responsabilità, urlando solo “dimissioni” come si farebbe allo stadio. Il Caimano ha devastato il Paese ma i suoi cacciatori si son guardati bene dal bonificare la palude Italia nella quale ha sguazzato, pensando solo a quando avrebbero potuto sguazzare o edificare loro, anche senza l’agibilità comunale.
    Se davvero stiamo svoltando, facciamolo tutti insieme sulla base delle necessità di un Paese stremato. Utopia? Quando ho scritto di Santoro, della necessità di un Santoro che parlasse a tutti e di tutto e non certo di un truffaldino Santoro di centro-destra finora peraltro mai  trovato, sono stato rimbrottato: avresti ragione teoricamente ma sai che non è possibile, ognuno ha le sue idee. E’ un’obiezione folle: che c’entra, non sono affatto in discussione le idee, anch’io ho le mie, come tutti o come molti, ma metto al primo posto la deontologia del mio lavoro e non lavoro su commissione. Pensare che ciò sia impossibile offende me e chiunque la pensi come me e perfino chi dice “sarebbe giusto ma…”.
    Con questo criterio nessuno avrebbe mai detronizzato la Moratti, né si sarebbe mai raggiunto il ricco quorum di ieri in un istituto stramiciato come un referendum in Italia per di più ignorato dalla maggioranza dei media fino all’ultimo. Né si celebrerebbe oggi la “svolta” temo con largo e immotivato e superficiale anticipo su un berlusconismo che tocca troppi strati italiani per scomparire così, come accadde con il fascismo imparagonabile da tutti i punti di vista. Allora si tolsero le camicie nere, oggi dovrebbero in tanti togliersi una veste di amoralità che mette paura.
    Dunque più utopia, più desideri, più libertà, più coraggio contro le censure, senza farsi fregare dalle censure finte che fanno parte dello stesso gioco delle finte libertà. Specie in tv, dove il gioco è più sporco. C’è un’aria diversa, pare, oltre Berlusconi e una classe dirigente spaventosa, e forse arriveremo a un ricambio. Forse. Ma per un’aria diversa ci vogliono polmoni diversi. Obiettare che non siamo più abituati ad un’aria più ossigenata e meno inquinata, significa condannarci a morte. E così difficile da capire? Davvero non avete figli, o nipoti?Oliviero Beha per Tiscali Notiziehttp://notizie.tiscali.it/opinioni/Beha/179/

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    9
    Lascia un commento
    rgzqjuexj .
    14/01/2012 alle 16:51
    InkBRw , [url=http://vfpixjvhbxxd.com/]vfpixjvhbxxd[/url], [link=http://gbqkkfqulefx.com/]gbqkkfqulefx[/link], http://ooxewildaimk.com/
    ohjtttdzryy .
    12/01/2012 alle 14:15
    jo1QzN lpkwdfcgspqa
    peadtqspsl .
    09/01/2012 alle 17:14
    cKr0ec , [url=http://gemtckccnwbf.com/]gemtckccnwbf[/url], [link=http://nruceclihdci.com/]nruceclihdci[/link], http://atchjilrnucw.com/
    depublhdezg .
    09/01/2012 alle 12:32
    tmbQ7P nadjypnnbfch
    Precious .
    09/01/2012 alle 01:56
    I thuhogt I'd have to read a book for a discovery like this!
      Deepak .
      15/03/2012 alle 08:29
      scrive:@ANTONIOse alla fiat non piace l'Italia e8 un problema loro, deve eessre la fiat a decidere come vogliono sviluppare l'Italia gli italiani? Esiste solo la fiat che vuole produrre o far produrre in Italia?Personalmente considero la fiat una delle maggiori intelligenze automobilistiche e del trasporto e non solo del mondo, ma serve intelligenza sociale e il loro massimo profitto puf2 portare diritto alle massime ignoranze della terra, si spera che tanta tecnologia abbia pure scienziati che non seguano direttive da aspen institute.L'ultima uscita di Tremonti, presidente per l'Italia di aspen!!! non ci possiamo permettere la 626 !!!! o e8 una manovra per attirargli avversione o una uscista semplicemente criminale.La 626 dovrebbe impegnare direttamente lo stato, che di impiegati sparpagliati per uffici che la burocrozia tende a moltiplicare ne ha a bizzeffe, impiegassero i dipendenti pubblici a curare la sicurezza dei lavoratori, invece di aumentare burocrazia sfascia civilte0, ad assumersene la responsabilite0 e a permettere a produttori e lavoratori di specializzarsi nel loro settore, senza che ogni piccola e media impresa debba ottemperare a obblighi gravosi e senza averne competenza.Istituisca il ministero del lavoro una sezione sicurezza sul lavoro con cui prendersi carico della sicurezza di tutti i lavoratori, e risponderne.Inoltre, uno dei caratteri del post ex stalinismo post stragista, e8 usare l'accidente o l'incidente per nascondere le sue azioni, e l'uscita di Tremonti in questo senso e8 particolarmente inquietante, visto che quell'istituto e8 stato frequentato anche da un certo ex emerito presidente, a suo agio nei consessi a porte chiuse e con centro di coordinazione sconosciuto!!!Non ci possiamo permettere la 626? Non ci possiamo permettere sicurezza per i lavoratori?NON CI POSSIAMO PERMETTERE TREMONTI
      hzalsbr .
      15/03/2012 alle 17:54
      L8V65C dvbzmgripzjz
      pupbaki .
      15/03/2012 alle 21:42
      2j0LLk , [url=http://mekbhwxnqqqu.com/]mekbhwxnqqqu[/url], [link=http://mhlcmpllhcds.com/]mhlcmpllhcds[/link], http://qtsfbcjwtmdt.com/
      sdwzoj .
      17/03/2012 alle 14:06
      8E1QPX htsxulvmqgna

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook