• Biografia
  • rubriche
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > rubriche > Il badante > Un requiem per telespazio
    13
    ott.
    2011

    Un requiem per telespazio

    Condividi su:   Stampa

    Grande confusione nelle galassie: e non parlo della politica esercente che sembra ruotare intorno all’ormai mitologica figura inconsapevole di Scajola. Sono forse galassie, quelle, collegate più o meno mediatamente al ruolo presente e futuro del “Trota” mentre il Pd tituba? No, sono segni di terra, o d’acqua. Qui bisogna salire, nello spazio, o meglio in Telespazio, fino all’iperuranio. Il nostro interlocutore non è però precisamente il Padreterno, ma per ora soltanto l’amministratore delegato appunto di Telespazio, Carlo Gualdaroni. Che cos’è Telespazio? È una società ex-Stet, ex-Telecom, ora Finmeccanica che la controlla dall’alto dello tsunami giudiziario che da qualche tempo la innaffia: in una parola, tale controllata sarebbe la crema della crema del vecchio “parastato”, sopravvissuto indenne a tutte le privatizzazioni.

    Da Finmeccanica è giunto l’ingegner Gualdaroni, nel maggio 2010. Proveniva da una storia che non ci viagra professional piace, quella order generic viagra della Elsag Datamat, altra società della medesima galassia.

    Non abbiamo spazio per riesumarla. Dalle intercettazioni comunque un pasticcio, fidatevi… Veniamo a Telespazio. Come segnale d’entrata il neoamministratore delegato dichiara 100 esuberi, impedisce al sindacato di usare la posta elettronica, rompe le trattative mettendo 100 persone dalla sera alla mattina in cassa integrazione a zero ore.

    Una strana lista, questa dei 100: per metà conteneva i veri “cialtroni”, notoriamente “sponsorizzati” politicamente al punto di non nasconderlo neppure e di vantarsene, nel precipizio corrente, facendo finta di lavorare, per metà era invece formata da: 1) poveri cristi che non c’entravano niente, vittime solo di un’incapacità manageriale a sfruttarne le competenze; 2) tutti, o quasi, i sindacalisti; 3) dei casi particolari, come un dipendente con seri problemi di depressione le cui condizioni erano peraltro risapute: si è subito buttato dal quarto piano. Non ci ha lasciato le penne ma una gamba, fortunosamente incastrata nel terrazzo del secondo piano. Ma questa è faccenda superata dall’oggi, e dal caso-Messa. Come recita il recente comunicato dell’azienda, per “festeggiare” i 50 anni di Telespazio Gualdaroni ha organizzato per il 18 prossimo una Messa in Vaticano. Niente di male, anzi, visto il tipo di società una benedizione celeste è quanto mai opportuna. Aspetto curioso, interessante, rivelatore è però che la Messa sarà celebrata in orario lavorativo e quindi si richiede al dipendente di riempire un apposito modulo di adesione. Nessuno è obbligato ad andarci, sia chiaro, ma va da sé che non riempire il modulo significherebbe automaticamente offrirsi volontario per la prossima lista di esuberi, necessari o simulati che siano. È la paranoia di dipendenti depressi? Parrebbe di no, a seguire gli eventi che si sono succeduti subito dopo, fino ad ora. La Fiom, infrangendo coraggiosamente l’embargo, ha mandato via posta elettronica un comunicato in cui con una prudenza da assoluti contemporanei non criticava la Messa, ma il fatto che era stata l’unica convocazione sindacale da tre mesi a questa parte, essendoci invece questioni appena più importanti da discutere. L’incisivo (ma anche molare) Gualderoni ha risposto con un blitz informatico, costringendo la gestione del server Telespazio a impedire a tutti i dipendenti di spedire mail con più di quattro persone per conoscenza. E manca ancora una settimana al segno della croce in Vaticano. Un film, per ora, senza coinvolgimento delle Procure. Che si stia preparando un Requiem definitivo per ogni forma di trasparenza, correttezza e rispetto lavorativo? O è direttamente una prece per Telespazio? E chi officerà la funzione il 18 lo farà essendo informato di questo stato di cose nella galassia Finmeccanica, oppure dirà messa scajolescamente, a sua insaputa?

    Postato da redazione
    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    109
    Lascia un commento
    seokatalog .
    20/03/2012 alle 00:54
    It is the blog that helps to develop oneself. Well done!
    preis tief .
    19/03/2012 alle 23:28
    Das Leben wird nicht billiger doch ein Preisvergleich mit Gutscheinen kann Ihnen helfen, Geld zu sparen. Nutzen Sie unseren Service völlig kosten. Wir zeigen Ihnen, wie Sie bares Geld sparen können.
    15 marca .
    19/03/2012 alle 16:37
    wonderful points altogether, you simply gained a brand new reader. What would you suggest in regards to your post that you made a few days ago? Any positive?
    Reid Clinebell .
    19/03/2012 alle 15:21
    nice article, i just finished bookmarking it to regularly check it. i would love to check on new posts. how can i configure the rss again? thanks!
    japan style sklep .
    19/03/2012 alle 13:29
    This is very interesting, You're a very skilled blogger. I've joined your rss feed and look forward to seeking more of your fantastic post. Also, I have shared your web site in my social networks!
    Marion Mcmillin .
    19/03/2012 alle 13:00
    I saw this page through Facebook (someone posted it). After reading it, I then clicked "Like" and also shared it.
    tumbled travertine tile .
    19/03/2012 alle 05:07
    Hi there! I just wanted to ask if you ever have any issues with hackers? My last blog (wordpress) was hacked and I ended up losing months of hard work due to no data backup. Do you have any methods to stop hackers?
    donna forex community .
    19/03/2012 alle 04:27
    Hey this is kinda of off topic but I was wanting to know if blogs use WYSIWYG editors or if you have to manually code with HTML. I'm starting a blog soon but have no coding expertise so I wanted to get guidance from someone with experience. Any help would be greatly appreciated!
    online surveys for money .
    19/03/2012 alle 02:54
    I hope you never stop! This is one of the best blogs Ive ever read. Youve got some mad skill here, man. I just hope that you dont lose your style because youre definitely one of the coolest bloggers out there. Please keep it up because the internet needs someone like you spreading the word.
    blwaph .
    19/03/2012 alle 02:29
    ltOTjf , [url=http://sslqevclppkx.com/]sslqevclppkx[/url], [link=http://cpzzbnibyeje.com/]cpzzbnibyeje[/link], http://jgulqnggwmmu.com/
    reverse cell phone lookup .
    18/03/2012 alle 22:10
    When I originally commented I clicked that the -Notify me when new comments have been added- checkbox and at the present time every time a comment is added I receive four emails concentrating on the same comment. Can there be in whatever manner it is possible to remove me out of that service? Thanks!
    Clement Therrien .
    18/03/2012 alle 15:19
    I gotta bookmark this web site it seems handy very useful
    sgskdqslpw .
    18/03/2012 alle 06:38
    QBc4Mg dsjjurdrlvqi
    sale viagra .
    17/03/2012 alle 20:44
    What's happening, distinguished article! Keep up the awe-inspiring work!And here is my site Buy Viagra Online
    mieszkania kraków centrum .
    17/03/2012 alle 16:41
    Hi mates, is there any other good webpage related to JavaScript content, while this one is pleasant in support of PHP programming.
    Polo lacoste .
    17/03/2012 alle 15:46
    Great post,thanks,That is what I really want to know.
    Everette Vanwart .
    17/03/2012 alle 13:26
    As My partner and i web-site possessor I believe the written content matter here's rattling great, appreciate it for your efforts. You should keep writing forever! Best involving luck.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook