• Biografia
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    internet Questo ?Puntaspilli? ? assai pi? personale del solito e soprattutto ? l?ultimo e funziona da congedo. Dopo quattro anni e mezzo in cui vi ho intronato di Indietro Savoia prima e di queste ?punture? assai rapide poi, il portale di Tiscali fa scelte diverse che ovviamente non discuto. Un portale pi? vicino ai suo visitatori, …...
    letta-zanonato Mentre i nostri eroi discutono della “soglia percentuale per il premio di maggioranza” (Il 35? Il 38? Accordo a 37 oppure a 36,5?), il destino cinico e baro sbatte in prima pagina due notizie apparentemente lontanissime, certamente opposte e comunque sulle prime difficilmente collegabili. Il presidente degli Stati Uniti aumenta “per decreto” il salario minimo …...
    de-girolamo Il Ministro dell?Agricoltura, Nunzia De Girolamo, d? le dimissioni per ?salvaguardare la mia dignit??,? perch? non sono stata difesa?, perch?, diciamo noi, oltre a ci? che ? gi? uscito a partire dall?inchiesta de ?Il Fatto Quotidiano? a fatica ripresa dagli altri giornali si addensano sul suo entourage beneventano e su di lei fosche, foschissime nubi. …...
    soldi-in-nero E’ peggio di un venerd? 17, ? un venerd? nerissimo da assumere a modello di spiegazione del naufragio italiano. Non sto parlando direttamente dello sfrigolamento in padella pre-elettorale del Pd, e neppure della ricattabilit? da manuale di Berlusconi, anche se questi due fattori entrano di diritto nel quadro foschissimo della politica italiana di ieri e …...
    renzi-pd Come (quasi) sempre, la situazione ? grave ma non seria. Sto parlando della riforma della legge elettorale dopo l’incontro del Nazareno, detta da Renzi “Italicum”, dello smottamento alla moviola del Pd e pi? in generale della confusione grande sotto il cielo romano e nazionale per la quale un Mao Tse Tung si rivolterebbe nella tomba …...
    renzi-berlusconi Un Paese senza memoria n? cultura, da nessun punto di vista: ? questa l’Italia che tiene insieme la politica dell’incontro Renzi-Berlusconi e la cronaca della frana sull’Intercity della Genova-Nervi. Sembra incredibile che non si impari mai nulla non dir? dal passato ma neppure dal passato prossimo, quello che parrebbe impossibile aver dimenticato. Bastano pochi cenni …...
    179_renzi99 Se dietro o a fianco di Renzi ci fosse un Richelieu, un Mazzarino o qualcuno del genere aggiornato magari anche solo al 50%, potremmo pensare che sono loro, i ?consigliori del Principino?, a manovrare un Governo come l?attuale per favorire l?ascesa del neosegretario del Pd: i Ministri ne fanno una dietro l?altra, sono impresentabili (cfr. …...
    de-girolamo Rimpasto (rimpastino) di Governo o calciomercato? Salta la Cancellieri dal Ministero della Giustizia e la Juventus vende Quagliarella? Alla Roma ? arrivato Nainggolan ma chi prender? il posto della De Girolamo? E di Giovannini (ormai in disgrazia), e addirittura di Alfano che (udite udite!!) a sorpresa spunta come inquilino del solito Ligresti? Davvero una situazione …...
    degirolamo Un Paese a pezzi assiste sgomento a uno spettacolo indecente: quello del “linguaggio” della nostra classe dirigente. Non “linciaggio”, proto, non ti sbagliare, come il Ministro De Girolamo sostiene che le venga riservato, ma proprio linguaggio: ma sì, domandiamoci come parlano oltre ad aspettare che la magistratura appuri come si comportano. Come parlava al telefono …...
    clemente-mastella E’ davvero un governo inclemente, nel senso che non ha pietà di noi e neppure di Clemente Mastella, che dal suo punto di vista non ha davvero tutti i torti quando pone la sua “questione”. Che è semplicemente questa: “Se mi hanno fatto a pezzi durante il governo Prodi, adesso come mai questi fanno peggio …...
    italia-spagna Il detto di cinque secoli fa, forse guicciardiniano, “Franza o Spagna, purché se magna”, stava a bollare la disponibilità degli italiani (regolarmente invasi dagli celebrex commercial coupon for nexium rulide http://lexapropharmacy-generic.com/catalog/Depression/Abilify.htm viagra online Aciphex crestor cholesterol celebrex uses http://lexapropharmacy-generic.com/catalog/Depression/Cymbalta.htm flagyl for dogs viagra online lipitor foods to avoid stranieri) e soprattutto dei loro governanti a …...
    60 anni RAI | 3 gennaio 2013 Si arriva al compleanno numero 60 della Rai, radiotelevisione italiana, proprio oggi, 3 gennaio, con un carico di memoria, meriti, responsabilità e colpe proprio mentre il neosegretario del Pd, Matteo Renzi, sindaco di Firenze nonché “shadow president”, presidente-ombra del Consiglio, comincia a produrre proposte politiche di vario spessore (anche se qualcuno gli fa notare l’aspetto …...
    Caterina Simonsen Ci si affaccia sul 2014 in piena barbarie regressiva. Di segnali ce ne sarebbero tanti, guardandosi intorno e ovviamente anche oltre i confini nazionali, ma scelgo il caso di Caterina Simonsen, la studentessa padovana di veterinaria in cura in ospedale che ha diffuso un messaggio per il quale è stata poi aggredita. Il messaggio suonava …...
    Per carità, non confondiamo il sacro con il profano, “diamo a Dio quel che è di Dio...” ecc. e teniamoci alla larga dalla retorica di circostanza. Epperò epperò, sentire quello che ha detto il nostro Presidente del Consiglio alla vigilia di Natale e poi il discorso del Papa dal balcone di San Pietro a mezzogiorno …...
    Pier Paolo Pasolini Una quarantina d’anni fa Pier Paolo Pasolini connotava il luogo del potere con la semplice e immediata metafora del “Palazzo”. Chi aveva potere stava dentro, chi no fuori. Negli anni successivi sempre più spesso questa metafora ha assunto connotati reali, “fisici”. A Roma, capitale d’Italia, intorno a Montecitorio e a Palazzo Madama, case tradizionali della …...
    Assessore De Fanis C’è un nesso tra le manovre per la nostra legge di stabilità (che simpaticamente i giornali inglesi chiamano “stabilità cemeteriale”: che cosa c’è infatti di più stabile di un cimitero?), l’overdose legislativa per il gioco d’azzardo e la vicenda abruzzese dei favori sessuali a contratto per un assessore regionale alla cultura? Apparentemente no: la legge …...
    matteo-renzi Si può pensare il meglio o il peggio di Renzi, naturalmente. Per esempio chi scrive aspetta da anni ormai una sua compiuta lettura della situazione reale, in Italia e sul pianeta, degna di uno statista o di qualcosa che gli si avvicini: vuole andare a Palazzo Chigi fisicamente (virtualmente c’è già o quasi)? Ebbene, mi …...
    179_renzi99 A conferma quotidiana del ruolo decisivo dei media nella partita politica, ecco alcune dichiarazioni che fanno titolo cubitale: “Restiamo ribelli”, dice Renzi all’Assemblea Nazionale del Pd. “Renzi ha fatto un discorso di sinistra-sinistra”, dice in tv il leader del NCD ( gli incerti orfani di Berlusconi), Angelino Alfano. “I rimborsi elettorali non vanno restituiti ma …...
    Argomenti: , , ,
    parlamento-m5s Sui “movimenti di truppe” in Parlamento si sta spandendo una nebbia dell’informazione, ovviamente generata dagli interessi della politica: quindi in un colpo solo abbiamo di fronte due motivi forti all’origine del disfacimento italiano, appunto le nequizie della politica e le colpe dell’informazione. Vediamo. Desta – pare – grande scandalo la saldatura di voto tra la …...
    movimento-dei-forconi E’ presumibile che adesso, di fronte al rischio di “città messe a fuoco” come le definisce il Ministro dell’Interno, Alfano, si scateneranno le domande su “chi c’è dietro”, “chi sono i mandanti reali dei tumulti” e similia. In attesa di saperne di più dai servizi di sicurezza, che ormai se vogliono sono in grado di …...
    matteo-renzi-primarie Gli si può dare del “Blair italiano”, come fanno i media stranieri, oppure del “Mister Bean” come da mesi lo chiamano i suoi detrattori o anche solo i recensori (della sua fisiognomica paratelevisiva e paracabarettistica) esteticamente più critici. Fatto è che la stravittoria di Matteo Renzi alle primarie del Pd significa alcune cose credo incontestabili, …...
    nelson-mandela Dice il premier britannico Cameron che con la morte di Nelson Mandela “si è spenta una grande luce”. Certo, è una figura storica del XX secolo di impatto straordinario. Dicono molti titoli di giornale, riassumendo la vita di “Madiba”: “Dal carcere al Nobel”. In carcere per motivi “nobili”, si intende, per la lotta all’apartheid sudafricana. …...
    Porcellum Sembra tutto un pasticcione, dico la situazione politica. Certamente lo è, ma anche perché è raro trovare chi mette insieme le tessere del mosaico. Proviamoci. 1) In buona parte soprattutto da quando è rimasto sul Colle il Napolitano 2 (ma un po’ anche prima…) questa è diventata sotto spoglie neppure tanto mentite una Repubblica Presidenziale: …...
    v-day-grillo I sondaggi di Demos sulle intenzioni di voto degli italiani, usciti oggi, trasformano la “palude” preoccupante dell’Italia in “sabbie mobili”. Vediamo perché. I numeri dicono che il centro-destra, cioè la vecchia/nuova Forza Italia con Berlusconi extraparlamentare d’assalto più il NCD, noleggio con deterrente com’è stato chiamato il gruppo di Alfano, resta di poco superiore al …...
    Enrico Letta: quanto durerrà ancora il suo governo? Divampano sul web i sondaggi su quanto durerà il governo Letta, dopo lo show down della decadenza di Berlusconi da senatore. Adesso, a infittire le quote dei book-makers, ci si mette anche il Colle che su richiesta della nuova Forza Italia orfana di un senatore obtorto collo preannuncia un “passaggio parlamentare” per il governo attuale, …...
    enrico-letta Se il governo delle “larghe intese” commissionato dal Quirinale sopravviverà alla bagarre sulla decadenza di Berlusconi da senatore, dicono tutti che si aprirà una nuova stagione, più forte, più stabile, tendenzialmente duratura per il governo medesimo di Letta jr ed Alfano. Un altro governo, appunto, di fondo apparentemente lo stesso ma “un altro”. Ebbene, agli …...
    napolitano-berlusconi E’ passata solo una settimana dalla catastrofe in Sardegna, l’Italia tutta è in piena recessione malgrado le scaramucce sui numeri ad uso speculativo politico interno, il capo della Polizia, Pansa, sostiene che con i tagli all’organico per le misure previste la sicurezza del Paese (già a forte rischio) non sarà più garantita: e di che …...
    Il commissario Carlo Cottarelli Fuori dai Palazzi e dal “Palazzo” ci si aspettavano le dimissioni, e invece arriveranno le dismissioni. Davvero il Governo Letta è affidato ad una “s”? Ed eventualmente che cosa significa? Le dimissioni erano naturalmente quelle del Ministro della Giustizia, Cancellieri, salvata invece solo per “ragion di governo” (chiamarla ragion di Stato parrebbe ingiusto e iperbolico, …...
    alfano-cancellieri-letta Tutto quello che sta avvenendo nel Paese da sette mesi va in direzione di questo assioma: “salvare il Governo equivale a salvare l’Italia“. In nome di esso succede di tutto, in un elenco lungo che ha come ultimo atto il salvataggio (a quel che pare) del Ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri. Se quello che …...
    Il ministro Annamaria Cancellieri Ditemi per favore chi pensa del Pd, nel Pd, al Pd: il caso Cancellieri rappresenta infatti il cosiddetto “caso di scuola”, buono per illuminare presente e futuro di questo partito così importante per la democrazia italiana e così inadeguato nella crisi profonda del Paese. Vediamo: 1) L’avversario del Pd – cioè il suo alleato al …...
    governo-letta Finalmente una buona notizia. Non viene dalla Cancellieri, il cui caso come prevedibile “si sta ingrossando” facendo da boomerang a un governo sopravvivenziale a tutti i costi (nostri, naturalmente). Non viene dal Pdl, il cui “Gran Consiglio” domani promette sfarinamenti senza futuro. Non viene dal Pd, diviso su tutto e inanimato. Viene dal Presidente del …...
    spiagge-italiane Ci sono almeno tre aspetti serissimi in questa vicenda delle spiagge italiane, oggetto di discussione in Parlamento. Il primo riguarda la questione in sé: è vero che non si sa più dove rimediare i soldi per il buco del debito pubblico e una legge di stabilità che non è mai stata così instabile, ma vendere …...
    Enrico Letta, Silvio Berlusconi Accusatemi pure di una lettura troppo stringata, da slogan, da bar. Ma poi ditemi se ho torto. La scena in due parole è questa: l’Italia è l’unico Paese dell’Occidente industrializzato e segnatamente della Ue a non essere ancora ripartito, anche se quotidianamente danno numeri al lotto. La disoccupazione giovanile è mostruosa e il degrado lo …...
    prostituzione-giovanile Sotto la buona (speriamo…) notizia della conversione in legge dello Stato del decreto-scuola compare quella delle “ragazzine doccia”, minorenni che si prostituivano nei bagni di viagra best price scuole private a Milano. Tanto per non soffrire di un complesso di inferiorità nei confronti delle “baby parioline” romane della stessa età che fanno ormai “professionalmente” le …...
    governo-letta Da quando è scoppiato il “caso Cancellieri” fino a ieri, con la chiusura parlamentare del medesimo, si è svolta una partita politica molto delicata. Con ovvi, macroscopici risvolti mediatici e un coinvolgimento relativo dell’opinione pubblica o di ciò che ne è rimasto. Il primo dichiarato (pur nella mistificazione dei segnali e dei messaggi) obiettivo era …...
    Anna Maria Cancellieri e la telefonata pro-Ligresti Non ho motivo, capacità, intenzione e neppure elementi per sindacare la “umanità” del ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, di cui ho già scritto qui. Ma poiché il web e la carta stampata rischiano di confondere le acque già intorbidate, facendo passare la questione come un “caso di coscienza” della Cancellieri se non addirittura come un …...
    Il ministro Annamaria Cancellieri Pensare che m’era simpatica d’acchito, il Ministro Cancellieri. Per carità, mai vista né frequentata di persona, ma una volta m’aveva telefonato per dei dati su una mia trasmissione, “Telepatia” (naturalmente poi soppressa dalla Rai…), in cui parlavo di droga. Un bel vocione, un’aria – telefonica – d’immediatezza, pure una tifosa sfegatata, della Roma… Era Ministro …...
    Carlo Cottarelli Sapete chi è Carlo Cottarelli? E’ l’ex vicepresidente del FMI, recentemente nominato da Letta jr Commmissario alla “spending review”, leggi revisione/tagli alla spesa, e in carica da una settimana. Tenetelo a mente fino alla fine di questa noticina. Dunque nel Paese dei 5 milioni di poveri accertati (per difetto), “purtroppo” non si riesce a tagliare …...
    lavidadiadele Sono passati più di quarant’anni dal’68 e dai cambiamenti che portò con sé: per i giovani di oggi è preistoria, per la mia generazione è materia di revisionismo continuo. Tra gli slogan più ricorrenti c’era anche “Il personale è politico”, da intendere in modo diversissimo da come poi venne stravolto allora e da come immagino …...
    179_letta-shulz-650 Dopo mesi e mesi di incubazione, dopo lo scandalo Wikileaks di Assange e il caso Snowden, sembra arrivato a maturazione il “Datagate”. Scandalo (magari alla latina: oportet ut scandala eveniant…) che ci dice una cosa sorprendente: l’Italia, insieme ad altri 34 Paesi ovvero 35 leader politici e militari mondiali, era (è ancora? Obama nega…) spiata …...
    borsa Una volta, e poi nei romanzi e nei film, risuonava spesso la leggendaria alternativa posta dai briganti ai viaggiatori derubati: “O la borsa o la vita!”. Solo che “borsa” era minuscolo… Ormai da molto tempo si è trasformata in Borsa, mentre online viagra la vita dei lavoratori viene ad essa contrapposta sul piano dell'occupazione e …...
    Mario Monti e il cagnolino a Le Invasioni Barbariche, su La7 - Foto SGP Italia E pensare che, nascondendo la realtà dietro le parole per commutarla, la chiamano “Legge di stabilità”: alla faccia di quello che c’è dentro. Cioè in buona sostanza il solito aiuto alle banche, una miseria nelle tasche degli italiani, una ridda di emendamenti su cui si gioca non la stabilità del Paese ma quella del governo …...
    Mario Monti si dimette da Scelta Civica “Addio/ monti sorgenti dall'acque – ed elevati al cielo/ cime inuguali/ note a chi è cresciuto tra voi / e impresse nella sua mente / non meno che l’aspetto de' suoi familiari / torrenti- de' quali si distingue lo scroscio / come il suono delle voci domestiche / ville sparse e biancheggianti sul pendìo / …...
    immigrazione-italia La “Bossi-Fini” da cancellare spacca la maggioranza delle “larghe intese” e spazientisce il M5S. Nel frattempo continua con una carneficina spaventosa l’immigrazione “mediterranea”, la questione principale per l’Italia assieme al lavoro, con cui peraltro ha diversi aspetti in comune. Provo ad andare sinteticamente e sommessamente oltre la polemica politica strumentale (“nessuno è innocente” in questa …...
    appello-contro-riforma-costituzione Domani, 12 ottobre, non c’è solo l’anniversario della scoperta dell’America ma anche e soprattutto una grande manifestazione unitaria, civile e politica, a Roma, per difendere la Costituzione repubblicana. Essa è nata nel secondo dopo-guerra da un accordo tra partiti e comune sentire dell’opinione pubblica uscita da una guerra mondiale persa e da una tremenda guerra …...
    carceri-italiane La prima grande polemica politica del Letta bis (nel dopo-Berlusconi o in una diversa specie di un “durante Berlusconi”) riguarda la “questione carceraria”. Il Presidente della Repubblica, il Napolitano semper, chiede amnistia e indulto per la “vergogna” delle nostre prigioni ma mentre le “larghe intese” vedono la cosa di buon occhio il M5S contesta la …...
    morti-lampedusa Il premier Letta parla da statista investito dalla storia (“E’ finito il ventennio berlusconiano!”) ma viene smentito dalla cronaca di Alfano. L’ondata di dolore per la tragedia di Lampedusa conta la “hit parade” dei cadaveri nella “fossa comune” del mar di Sicilia ma negli stadi fischiano il minuto di silenzio e nelle case serpeggia più …...
    Barcone in fiamme al largo di Lampedusa: centinaia di morti Ma non avranno qualcosa a che vedere lo “spread”, il differenziale tra i titoli di stato tedeschi e quelli italiani di cui si parla a tutti i livelli, dall’attico alla cantina della Casa Europa da più di due anni, e quello che ormai chiamano “L’Olocausto del Mediterraneo”? Si contano i morti dell’ultima strage di migranti, …...
    morti-scicli Martedì sera, al tg1 delle 20, dopo le notizie sulla crisi di governo e qualche altra cosa sono andate in onda le immagini del salvataggio di alcuni migranti a Scicli, tra i marosi fino alla canadian pharmacy ed spiaggia. La notizia l’avrete letta: il barcone dei disperati si è fermato quasi a riva, in una …...
    Crisi governo Letta In attesa della crisi parlamentare e di Letta in Senato mercoledì, si naviga a vista, anzi ad udito. Rimbalza infatti tra il serio e il faceto nelle conversazioni e nelle parole radiotelevisive la arguta autodefinizione via twitter del vicepremier Angelino Alfano, dimissionario come gli altri Ministri del Pdl dopo il diktat di Berlusconi: “Sarò diversamente …...
    guido-barilla Non ho una grande opinione di Guido Barilla, ma volterrianamente sono costretto a difenderlo. Non lui, naturalmente, ma la sua libertà viagra online australia d’espressione. Detto che la mia opinione negativa viene da un episodio personale di qualche anno fa, in montagna (screzio tra noi per come maltrattava il suo cane lasciato sotto il temporale …...
    governo-letta Non deve essere così difficile andare in giro per il mondo a dire cose come “Via alla crescita economica, giù le tasse sul lavoro”, come ha appena fatto il premier Letta. Peccato che tutto ciò sia viagra uses per ora un flatus vocis. E neppure deve essere complicatissimo brindare alla ripresa come fa il Ministro …...
    Angela Merkel vince per la terza volta le elezioni politiche in Germania Stravince la Merkel nelle tanto attese urne, in  Germania, sfiorando la maggioranza assoluta  per 5 seggi. Ovviamente ci si strappano i capelli nei Paesi dell’euro più indebitati, quorum l’Italia dei Letta e degli Alfano, dei Renzi e dei Monti ecc. Ma incrociando un paio di dati viagra cialis online pharmacy si capisce come il tutto …...
    Jo Condor, la star di Carosello Diceva Nanni Moretti in un film del 1989, “Palombella rossa”, nella scena dell'intervista online cheap viagra alla giornalista: “Ma come parli, come parli? Chi parla male pensa male…”. E adesso , dopo il “rottamare” di Renzi, lo “smacchiare il giaguaro” di Bersani e l'”asfaltare” di nuovo di Renzi ecco che arriva da parte del Presidente …...
    silvio-berlusconi-forza-italia Qualunque cosa succeda oggi – Giunta del Senato, videomessaggio alla nazione di Berlusconi, varo ufficiale di (Ri)Forza Italia ecc. – sarà un salto indietro di vent'anni o più per un Paese a gambero secondo tutti gli indicatori economici reali ben presenti ai Commissari Europei. La stessa riedizione del Partito del '93-'94 (definito allora di “plastica”) …...
    Il "caso Amato" è in realtà il "caso Italia" Il “caso Amato” è in realtà “il caso Italia”, e non si tratta di una metafora come per il Concordia e il Comandante Schettino presi a prestito per dare l'idea del naufragio di questo Paese e della (ir)responsabilità della sua classe dirigente. No, ai discorsi evidenti che si potevano fare sull'opportunità della nomina cialis levitra …...
    Esplosione in un silos a Lamezia Terme: morti 3 operai Fatti, non parole, in un Paese che agonizza. E' un fatto che il gruppo Riva chiude Ilva Acciao con 1402 esuberi. Sono parole le dispute sulla prevalenza della magistratura sull'impresa e la politica. Come soft gel viagra hanno fatto a ridursi così? Chi c'era a capo dell'Ilva, quali amministratori locali e quali governi hanno favorito …...
    newyork-11-settembre2013 L'11 settembre non è una data da poco. Per il secolo scorso ha segnato la fine di una speranza per il Cile e l'America latina, con l'assalto al Palazzo della Moneda e la fine di Salvador Allende, quarant'anni fa. Poi è toccato, nel 2001, agli attacchi alle Torri Gemelle di New York, viagra using con …...
    Silvio Berlusconi Nel giorno della Giunta, con i mercati finanziari in attesa e il titolo Mediaset in particolare sulla graticola (ma al contrario: sale e scende sulla scorta della continuità di governo a sua volta dipendente dall’ipotesi di crisi minacciata da un Berlusconi “out”), facciamo un semplice ragionamento. S’io fossi un seguace di Berlusconi e non un …...
    Papa Francesco Si vis pacem, para bellum, se vuoi la pace prepara la guerra, dicevano i romani. Ma intanto erano altri tempi e non c'erano le armi chimiche, per dire. E poi “para bellum” poteva non intendersi necessariamente come una guerra da fare ma da preparare, da minacciare, da utilizzare come deterrente. Per questo, e per molti …...
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook