• Biografia
  • rubriche
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > Il puntaspilli > Italia, un salto indietro di 20 anni
    18
    set.
    2013

    Italia, un salto indietro di 20 anni

    Condividi su:   Stampa
    silvio-berlusconi-forza-italia

    Qualunque cosa succeda oggi – Giunta del Senato, videomessaggio alla nazione di Berlusconi, varo ufficiale di (Ri)Forza Italia ecc. – sarà un salto indietro di vent'anni o più per un Paese a gambero secondo tutti gli indicatori economici reali ben presenti ai Commissari Europei. La stessa riedizione del Partito del '93-'94 (definito allora di “plastica”) ne è una conferma macroscopica. Questo per la politica, di destra come di sinistra cheap viagra uk nella quale al duo D'Alema-Veltroni si sono sostituiti i Letta e i Renzi: solo che vent'anni fa gli iscritti all'allora Pds erano dieci volte tanto in confronto ad oggi… Ma non c'è solo la politica. Basta rifarsi alla sentenza della Cassazione di ieri, con i 494 milioni che Berlusconi dovrà sborsare a De Benedetti per l'evoluzione del cosiddetto Lodo Mondadori di cui leggete ovunque.

    Roba vecchia, anche questa, un altro salto indietro: in che senso? Beh, dovevate vedere il tg.com berlusconiano che pur nell'interesse del suo editore faceva vedere un'intervista “vera” a Carlo De Benedetti del '91, dopo l'accordo (il Lodo) tra i due per spartirsi la Mondadori e il gruppo L'Espresso-Repubblica. In questa intervista De Benedetti parlava benissimo di “quel” Berlusconi col quale poi molti anni dopo (2005) era intenzionato a fare affari insieme (con dei Fondi salva-aziende), affari poi non andati in porto. Adesso c'è giustizia, per carità, il clamoroso caso di corruzione nel Lodo è pacifico. Ma oltre la “giustizia dei tribunali” non c'è lo sfascio completo di un Paese tutto rivolto all'indietro?

    (Oliviero Beha)

    zp8497586rq
    Postato da Redazione
    Facebook
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio