• Biografia
  • video
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > video > Italia, niente lacrime. E’ giusto così
    02
    lug.
    2012

    Italia, niente lacrime. E’ giusto così

    Condividi su:   Stampa

    Da Partite & partiti: un duro colpo alla “calcistizzazione” del nostro Paese. Nella finale di Euro 2012 scende in campo una sola squadra e l’Italia ne prende addirittura quattro dalla Spagna. Gli azzurri sono arrivati alla finale troppo stanchi e la grande illusione è finita già nel primo tempo. Non tutto il male viene per nuocere: il secondo posto è più che onorevole. E poi, al di là del risultato sportivo, avrebbe fatto bene al calcio italiano un successo in questi europei?

    La vittoria sarebbe certamente servita per mettere una pietra tombale su tutti i problemi del nostro sport nazionale, a cominciare dai processi sul calcioscommesse. Il secondo posto, a ben vedere, ci consente di salvare la faccia sul campo e allo stesso tempo evita di distrarre il Paese da questioni ben più serie. Uno sceneggiatore italiano non avrebbe saputo fare di meglio.

    (Oliviero Beha)

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook