• Biografia
  • video
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > video > Se ne ? andata mia madre, oggi non sono in vena, compr...
    26
    apr.
    2013

    Se ne ? andata mia madre, oggi non sono in vena, comprendetemi? (o.b.)

    Condividi su:   Stampa

    Ieri ho perso mia madre. Succede, purtroppo. Ma quando una generazione e mezza fa persi mio padre dello stesso terribile e avido male, scrissi su “Repubblica” dove lavoravo allora un “j’accuse” tosto delle deficienze dell’assistenza medica ospedaliera, suscitando un gran casino. Adesso, quasi a rovesciare la clessidra, sono qui a ringraziare con le lacrime l’assistenza terminale in un “Hospice” romano pubblico, “Villa Speranza”, collegato al Gemelli: raramente ho trovato tanta gentilezza e sensibilit?. Si dice: sono cure palliative. Beh, provate voi… Se non vi ? purtroppo gi? capitato. E’ in questi frangenti che misuri la civilt? di una societ?, come nasci e come muori, l’attenzione ai bimbi, ai vecchi e ai fiumi, scriveva il poeta. E naturalmente i tagli del welfare vanno a colpire anche queste strutture. Davvero per evitarlo bisogna stabilire prima chi in questo Paese ? definitivamente “buono” e chi invece ? “cattivo”?

    (o.b.)

    Postato da Redazione
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook